A- A+
Politica
"Usano la bambina per spezzarla". Qatar-gate, le pressioni su Kaili in carcere
Eva Kaili

Qatar-gate, i soldi a Panama e il ruolo di Kaili. Parla il suo avvocato

Lo scandalo Qatar-gate non smette di far discutere ed emerge sempre più chiaramente un ruolo centrale del Parlamento europeo in questa vicenda. La Procura belga sta puntando molto sulla confessione piena di Eva Kaili, l'ex vicepresidente Ue e compagna di Francesco Giorgi. Per farla parlare - si legge su Repubblica - e metterle pressione la tengono lontana da sua figlia. Potranno stare insieme tre ore, dopo un mese di distanza. Kaili rivedrà oggi la sua piccola di 22 mesi in una sala della prigione belga di Haren, dov’è detenuta dal 9 dicembre per il Qatar-gate. Lo ha svelato il suo avvocato Michalis Dimitrakopoulos alla tv greca Alpha. La bimba ha entrambi i genitori in carcere, Kaili e il compagno Giorgi.

Le autorità belghe - prosegue Repubblica - avevano finora negato l’incontro con la madre per mancanza di personale ma il legale dell’eurodeputata sostiene che «stiano usando la bimba come mezzo per spezzare» la donna e fare «pressioni perché confessi». L'avvocato di Kaili affronta anche il tema dei presunti 20 mln di € a Panama. "È triste vedere che, dopo più di due settimane dalla dichiarazione in cui la banca ha ufficialmente detto che si tratta di notizie e di documenti falsi, circolino ancora queste calunnie. Sono stato il primo a chiedere all’Autorità anti-riciclaggio di controllare tutti gli asset della signora perché questo proverà che tutto è stato fatto in maniera legale".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
eva kailiqatar-gate





in evidenza
La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

Guarda le foto

La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024


in vetrina
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO

La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO


motori
Toyota, lancia il programma “Tech School per i Meccanici del Futuro”

Toyota, lancia il programma “Tech School per i Meccanici del Futuro”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.