A- A+
Politica
Video porno falsi con volto di Meloni: la premier interviene come teste

Video hot falsi con viso premier, Meloni teste in videoconferenza

Domani mattina a Sassari riparte il processo per diffamazione contro Alessio Scurosu, 40enne accusato di aver pubblicato su un sito internet pornografico statunitense dei video in cui si vedeva il volto della premier Giorgia Meloni apposto sul corpo delle protagoniste. Come ricorda l’Ansa, in aula è attesa la testimonianza proprio della presidente del Consiglio dei ministri, costituitasi parte civile e chiamata a deporre come parte offesa.

Secondo quanto si è appreso, la premier non sarà presente in aula ma dovrebbe testimoniare in videoconferenza direttamente da Roma.

LEGGI ANCHE: Meloni e il falso video per adulti col suo volto. Padre e figlio a processo

L'udienza è stata fissata per le ore 13. Meloni, assistita dall'avvocata Maria Giulia Marongiu, ha già annunciato la richiesta di risarcimento danni per 100 mila euro, che saranno destinati al fondo del ministero dell'Interno per le donne vittime di violenza.

A processo anche il padre dell’accusato, Roberto, di 73 anni. A loro difesa l'avvocato Maurizio Serra. Il 73enne ha chiesto e ottenuto dalla giudice Monia Adami la messa alla prova e l'affidamento all'Ufficio di esecuzione penale esterna, per un programma di lavoro di pubblica utilità della durata di 4 mesi che l'imputato svolgerà all'Unione italiana ciechi e ipovedenti.






in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Aeroporto Berlusconi, il web si scatena. Ecco i meme e le reazioni più divertenti

Aeroporto Berlusconi, il web si scatena. Ecco i meme e le reazioni più divertenti


motori
Fiat 500e Giorgio Armani: l’icona del Made in Italy

Fiat 500e Giorgio Armani: l’icona del Made in Italy

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.