I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Fisco e Dintorni
Ristori ai proprietari di immobili: nuova petizione di PIN in Parlamento

Alla luce del nuovo decreto sostegni, che ancora una volta delude le partite iva d'Italia, il sindacato datoriale Partite Iva Nazionali presenta in Senato due nuove petizioni a tutela del mondo imprenditoriale e quindi produttivo.

Dichiara il Presidente Nazionale di PINAntonio Sorrento: "Non posso nascondere per l'ennesima volta l'imbarazzo di aver constatato l'assenza di una vera manovra di ripartenza per il mondo delle attività produttive che come trapela dalle nostre prime proiezioni nazionali risultano esser tagliate fuori ben oltre il 50% delle imprese, in merito ai così detti indennizzi, che comunque sia in realtà tali non si possono definire, poiché il "Ristoro" che rientrerebbe tra l'1 e il 5% di perdita del proprio fatturato annuo può essere definito con un unico termine: ELEMOSINA DI STATO. Per tale motivo continua la nostra battaglia Nazionale a tutela dei diritti di tutte le partite iva, che durante questa settimana ha visto approdare in senato due nuove petizioni:

1)      la numero 788 con cui si chiede l'adozione urgente di un provvedimento di ristoro a favore dei titolari di immobili che abbiano subìto un nocumento dalla sospensione dell'esecuzione dei provvedimenti di rilascio degli immobili di cui alla legge 26 febbraio 2021 n. 21. D’altronde, se è vero che da un lato la legge tutela gli affittuari in tempo di pandemia dall'altro però preclude ai soggetti proprietari di riacquisire il possesso dei propri immobili. Con tale soluzione si tutelano entrambi i soggetti titolari di "Partita Iva" poichè il conduttore a fine pandemia potrebbe ripartire da "Zero" senza alcun debito nei confronti del locatore.

2)      Abbiamo poi presentato la petizione 789 con cui abbiamo chiesto la previsione di misure economiche a sostegno delle società sportive dilettantistiche e delle associazioni sportive dilettantistiche colpite dai provvedimenti di chiusura per ragioni sanitarie in relazione all'emergenza relativa al virus Covid-19.

Con tale petizione è stata presentata una manovra semplice ed efficace che, se attuata, salverebbe l'intero mondo dello sport amatoriale che nonostante qualcuno lo definisca ancora "Non essenziale" noi vogliamo ricordare che produce su base annua un valore di produzione economico "Indiretto" superiore ai 60 miliardi di euro, contribuendo al prodotto interno lordo (PIL) per circa il 4%.”.

Continua il Presidente Sorrento “Per la redazione delle predette petizioni è stato fondamentale l’apporto del nostro Comitato Tecnico Scientifico (CTS PIN) che ha avuto modo di approfondire queste tematiche. In particolare, ringrazio gli Avv.ti Alessandro Dipierro e Matteo Sances per aver approfondito la problematica dei proprietari degli immobili”.

 

Comunicato stampa Pin

www.partiteivanazionali.it 

 

Commenti
    Tags:
    #petizioneristori #pin #parlamento #ristoriproprietariimmobili #avvsances
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Affaritaliani.it compie 25 anni In tribunale: "Che cos'è Internet?"

    Il racconto a puntate del direttore Angelo Maria Perrino

    Affaritaliani.it compie 25 anni
    In tribunale: "Che cos'è Internet?"

    i più visti
    in vetrina
    Federica Pellegrini con gli slip a letto: foto Divina. E Emily Ratajkowski...

    Federica Pellegrini con gli slip a letto: foto Divina. E Emily Ratajkowski...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Citroen C5 X, ritorna l'ammiraglia

    Citroen C5 X, ritorna l'ammiraglia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.