A- A+
Il Sociale
#diguerraedipace live con emergency

Sul palco Gino Strada, Rossella Miccio, Neri Marcorè, Enrico Mentana, Luciano Canfora, Fiorella Mannoia, Nek, Ermal Meta, Fabrizio Moro e molti altri.

Trento, 3 settembre 2018 – Non è negando diritti ad altre persone che riusciremo a difendere i nostri. È il messaggio che Emergency griderà a gran voce dall’Incontro Nazionale 2018. Nata 24 anni fa in Italia per offrire nel mondo cure gratuite e di qualità alle vittime della guerra e della povertà, tra il 1994 e il 2018 Emergency ha curato gratuitamente nei suoi ospedali, centri sanitari, poliambulatori e centri di riabilitazione oltre 9 milioni di persone.

Venerdì 7 e sabato 8 settembre il 17° Incontro Nazionale di Emergency riunirà a Trento volontari e cittadini per parlare #diguerraedipace: conferenze e spettacoli per riflettere sulle migrazioni in corso, sull’innalzamento di muri, sulla perdita di umanità, sulla strumentalizzazione della paura e la rimozione della memoria. A questo link il programma completo.

Sarà possibile seguire alcuni eventi anche in diretta web sulla pagina Facebook Emergency, sul canale Youtube dell’organizzazione e sui grandi network editoriali e media digitali che vorranno trasmettere l’evento. Basta richiedere a info@fattorec.it il semplice codice embed gratuito di YouTube Live da inserire per visualizzare lo schermo della diretta.



Ad aprire l'incontro venerdì 7 settembre alle ore 21.15 dall'Auditorium Santa Chiara di Trento “Uno straccio di umanità” con il chirurgo e fondatore di Emergency Gino Strada, il Presidente di Emergency Rossella Miccio, il Sindaco di Riace Mimmo Lucano e la giornalista d’inchiesta Amalia De Simone. A seguire “Canzoni contro l’odio” con Neri Marcorè. Voci e chitarre di Giua, Pietro Guarracino, Vieri Sturlini. Sabato 8 settembre alle 10.05 dal Teatro Sociale di Trento "La mancata accoglienza e i valori negati" con lo storico e saggista Luciano Canfora. A seguire, alle 12.05 "La costruzione della crisi dei migranti nei media" con il direttore del TG LA7 Enrico Mentana. Il pomeriggio alle 15.05 “Verso una nuova resistenza” con il chirurgo e fondatore di Emergency Gino Strada. La sera dalle ore 21.15 spazio al tradizionale Concerto per Emergency. Sul palco allestito in piazza Fiera: Fiorella Mannoia, Nek, Ermal Meta, Fabrizio Moro e Stefano Cenci Social Band feat. Frances Alina Ascione. Condurrà Carolina Di Domenico.

Emergency è un'associazione indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Emergency promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani. Dal 1994 a oggi, l’associazione ha curato gratuitamente oltre 9 milioni di persone in 17 Paesi.

Commenti
    Tags:
    emergency#diguerraedipace
    in evidenza
    "Le intercettazioni sono una forma di sputtanamento, i cinesi sono più liberali di noi". Il graffio della Chirico

    Guarda il video

    "Le intercettazioni sono una forma di sputtanamento, i cinesi sono più liberali di noi". Il graffio della Chirico

    
    in vetrina
    Formazione continua e lavoro, come superare il mismatch: la visione di Fondo For.Te

    Formazione continua e lavoro, come superare il mismatch: la visione di Fondo For.Te


    motori
    Renault presenta la sua prima collezione di NFT “genR5”

    Renault presenta la sua prima collezione di NFT “genR5”

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.