A- A+
Sport
Alessandro Araimo in pole per il ruolo di Ad di Milano-Cortina 2026

Alessandro Araimo verso la poltrona di Ad di Milano-Cortina 2026

Alessandro Araimo è in pole position per l'incarico di nuovo amministratore delegato di Milano Cortina 2026. È quanto scrive Repubblica. L’attuale general manager Sud Europa di Warner Bros. Discovery, è una scelta del nuovo ministro dello Sport e della Gioventù Giovanni Abodi.

Proprio Abodi era stato da tempo indicato come probabile nuovo a.d. al posto dell’uscente Vincenzo Novari. La nomina a ministro però ha cambiato le carte in tavola.

Araimo, a cui sarà corrisposto uno stipendio di 500.000 euro lordi all'anno se accetterà l’incarico, ha lavorato presso alcune delle principali società di consulenza mondiali, dove si è sempre occupato di media e telecomunicazioni, per assumere poi ruoli manageriali in gruppi editoriali come Condé Nast, Fininvest e Gruppo Sole 24 Ore, prima di approdare nel 2014 in Discovery.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alessandro araimomilano-cortina 2026




in evidenza
Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."

L'intervista sul Nove

Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."


in vetrina
Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista

Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista


motori
RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.