A- A+
Sport
"Cerci resta al Milan sino a gennaio, mentre Suso e Niang..."

Il presidente del Genoa, Enrico Preziosi ha fatto il punto su alcune trattative e indiscrezioni che corrono sull'asse Milan-Genoa. A partire da Niang (il cui infortunio può tenerlo fuori da 1 a 3 mesi e mezzo): "Qua si e' rilanciato e ha fatto vedere che giocatore e', il merito e' del mister che ha intuito le sue qualita'. Magari potesse darci mano a gennaio, ma non faremo piu' prestiti senza riscatto, lavoriamo per valorizzare i giocatori e credo che Niang non fara' piu' parte dei nostri sogni".

Cerci in rossoblu non si farà: "Ho parlato con il suo procuratore che ci ha detto che Cerci si sentiva da Milan e che fino a gennaio non si spostava". In realtà non è escluso uno scambio di prestiti last minute con l'Inter a fine mercato (Guarin sarebbe possibile rossonero).

Suso invece "mi sembra che voglia andare in Spagna, sempre che il Milan ne dia via qualcuno". Secondo Preziosi l'obiettivo del Genoa e' rimanere nella parte sinistra della classifica, sperando di fare qualcosa in piu', ma l'Europa e' difficile con Inter e Milan che si sono molto rinforzate e bene, non credo che le rivedremo dietro al Genoa".

Gli chiedono dove puo' arrivare il Milan del suo amico Adriano Galliani, Preziosi replica che "con Ibra cambia notevolmente l'assetto. Il Milan ha fatto grandi investimenti, prendere 2-3 nomi non basta, bisogna dare tempo a Mihajlovic di lavorare, ma se si pensa subito di lottare per vincere e' molto difficile. L'obiettivo deve essere entrare tra le prime 3, ma non so se ci riuscira'".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cercimilansusoniang
in evidenza
Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

Nino Cerruti

Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

i più visti
in vetrina
Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid

Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid


casa, immobiliare
motori
WRC, Pirelli: “Tante incognite per la prima stagione ibrida”

WRC, Pirelli: “Tante incognite per la prima stagione ibrida”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.