A- A+
Sport
Champions: Guardiola in finale, Psg out. Verratti: "Arbitro mi ha mandato a.."
Pep Guardiola (Lapresse)

Champions, Psg out. Verratti: "Arbitro mi ha mandato a.."

Marco Verratti, al termine della semifinale di Champions League contro il Manchester City di Guardiola che ha visto il suo Psg eliminato, spiega: "Io nervoso nel finale? L'arbitro ha detto 'vaff...' a Paredes. Parliamo di rispetto, ma se lo diciamo noi calciatori sono tre o quattro partite di squalifica. Anche a me ha detto 'vaff...', due volte. Se lo faccio io magari mi becco dieci giornate". Il centrocampista del Paris Saint Germain ha però ammesso che il Manchester City ha meritato la vittoria e il passaggio del turno: "Ma noi dobbiamo essere soddisfatti del nostro percorso, abbiamo raggiunto una finale e una semifinale in due stagioni".

Manchester City, Guardiola: "Risultato incredibile, fortuna che non c'era Mbappé..."

Pep Guardiola raggiunge la terza finale di Champions League in carriera, la prima nella storia del Manchester City:  "È un risultato incredibile. La nostra società ha investito tanto con i soldi, ma non solo. Ci ha sostenuto nei brutti momenti, per noi fare la nostra prima finale di Champions League è straordinario". E analizza la sfida con il Psg: Nel primo tempo loro hanno giocato meglio di noi, abbiamo avuto fortuna che Mbappé non ha giocato, sarebbe stato micidiale. Nel secondo tempo abbiamo accompagnato meglio l’azione e devo fare i complimenti a Mahrez. Siamo in finale dopo aver battuto una squadra che eliminato il Barcellona".

Manchester City PSG 2-0: tabellino

RETI: 11′, 63′ Mahrez (M).

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson sv; Walker 6,5, Ruben Dias 7, Stones 6,5, Zinchenko 6,5; De Bruyne 7,5 (dall’82’ Gabriel Jesus sv), Fernandinho 6,5, Gundogan 6,5; Mahrez 8, Bernardo Silva 6 (dall’82’ Sterling sv), Foden 7 (dall’85’ Aguero sv). All. Pep Guardiola 7,5.

PSG (4-2-3-1): Navas 6; Florenzi 6 (dal 75′ Dagba sv), Marquinhos 6, Kimpembe 5, Diallo 4,5 (dall’83’ Bakker sv); Herrera 5 (dal 62′ Draxler 5,5), Paredes 5,5 (dal 75′ Danilo sv); Di Maria 4, Verratti 6,5, Neymar 5; Icardi 4 (dal 62′ Kean 5). All. Mauricio Pochettino 5.

ARBITRO: Bjorn Kuipers (NED).

AMMONITO: Herrera (P), Verratti (P), Zinchenko (M), De Bruyne (M), Kimpembe (P), Danilo (P).

ESPULSO: 69′ Di Maria (P) per condotta violenta.

Commenti
    Tags:
    champions leaguemanchester citypsgguardiolaverratti
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Il WWF lancia l'allarme leoni Popolazione crollata del 90%

    Green

    Il WWF lancia l'allarme leoni
    Popolazione crollata del 90%

    i più visti
    in vetrina
    Meteo choc, in arrivo forti piogge con rischio nubifragi. Niente caldo

    Meteo choc, in arrivo forti piogge con rischio nubifragi. Niente caldo


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Defender porta in giro per l’Italia una casa mobile da vivere su Airbnb

    Defender porta in giro per l’Italia una casa mobile da vivere su Airbnb


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.