A- A+
Sport
Coronavirus, Lotito: "Giocatori si allenino, non ci sono controindicazioni"

Coronavirus, Lotito: "Giocatori si allenino, non ci sono controindicazioni"

Tra campionato fermo e scontro sul taglio degli stipendi, arrivano chiare e forti le parole del presidente della Lazio, Claudio Lotito: "Il calciatore è dotato di una condizione fisica diversa rispetto alla media e viene sottoposto 24 ore su 24 a controlli medici - ha detto a Lazio Style Radio -, potrebbe quindi allenarsi senza mettere a repentaglio la salute propria e delle persone accanto a lui". "Nessuno vuole prendere sotto gamba la salute dei cittadini e dei propri dipendenti - ha proseguito Lotito -. Non si tratta di una questione ludica, ma di attività lavorativa: parliamo di persone che, se le blocchi per 2-3 mesi, gli crei un trauma perché perdono la condizione. Quindi se ci sono tutte le condizioni ideali, come nel nostro caso a Formello, non c'è alcun rischio di contatto e di contagio".

Su Formello

"Il Centro Sportivo di Formello è dotato di tutti i comfort e mezzi di sanificazione, inoltre la struttura è tra le più grandi in Italia - ha detto ancora il numero uno biancoceleste -. Siamo in possesso da oltre un mese di mascherine, guanti ed occhiali perché già in uso per le attività ordinarie. Tutte queste precauzioni le avevamo già adottate un mese e mezzo fa. Quindi non capisco il motivo per cui non continuare gli allenamenti. Noi rispetteremo tutte le regole, ma non capisco il motivo".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coronavirusclaudio lotitolaziocalciatoriserie acoronavirus fase 2 sportlotito allenamenti laziocoronavirus calciatori
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory

    Gruppo Renault festeggia il 1° anniversario della Refactory


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.