A- A+
Sport
Federica Pellegrini chiude 7ª: "Fiera di lasciare una squadra mai così forte"

 Federica Pellegrini e' settima nella gara del bis olimpico di Ariarne Titmus. La 20enne australiana, quasi 13 anni in meno della campionessa azzurra, dopo l'oro dei 400 stile libero si e' messa al collo anche quello dei 200 stile libero con il nuovo record olimpico di 1'53"50.

Seconda la sorprendente Bernadette Haughey Siobhan di Hong Kong (1'53"92) autrice di una gara sensazione, terza la canadese Penny Oleksiak (1'54"70). Solo quinta la favorita della vigilia Kathleen Ledecky (1'55"21). Onorevole la prestazione di Federica Pellegrini che ha chiuso la sua quinta finale olimpica consecutiva sulla stessa distanza settima in 1'55"91. Solo lei nella storia dopo l'argento di Atene 2004 e l'oro di Pechino 2008.

LEGGI ANCHE: Federica Pellegrini ufficializza la love story con Matteo Giunta

"Sono fiera di lasciare una squadra che non e' mai stata cosi' forte": lo ha detto ai microfoni Rai una commossa Federica Pellegrini subito dopo la sua ultima gara olimpica, i 200 metri stile libero in cui e' arrivata al settimo posto. "Sono contenta, e' stato un bel viaggio dall'inizio alla fine, anni e anni di bracciate. Me lo sono goduto, e sono contenta di essere scesa sotto l'1 e 56, il mio miglior tempo stagionale. E' stata la mia ultima gara di 200 metri a livello internazionali, ma e' giusto cosi': fra pochi giorni avro' 33 anni".

Pellegrini storica, 5 Olimpiadi e centinaia di medaglie

La piu' grande di sempre, tra le piu' longeve nuotatrici del pianeta, la piu' veloce del mondo sui 200 stile libero, la protagonista di epici e memorabili trionfi, la collezionista di medaglie (ben 180, 129 di esse d'oro dalle Olimpiadi ai Campionati italiani) e trionfi: per tutto questo e' la "Divina del nuoto". Federica Pellegrini, la storia del nuoto azzurro che proprio lei ha proiettato in una dimensione 'cosmica', la storia di una fuoriclasse dentro e fuori la vasca, la storia di tanti record, la storia di un carosello di allenatori, amori (Luca Marin e Filippo Magnini) e contratti di sponsorizzazione.

I suoi risultati uniti al suo fisico, alle pettinature (su tutte quella color platino), alle parole, al portamento, hanno bucato la televisione ed e' apparsa centinaia di volte sulle prime pagine di riviste patinate di tutto il mondo, dall'Europa all'Asia. Federica Pellegrini ha salutato i 200 stile libero a livello internazionale ("e' stata la mia ultima gara", ha detto nella in mixed zone). C'e' ancora tempo, invece, per pronunciare definitivamente la parola 'fine' alla carriera che, forse, arrivera' dopo l'estate (in autunno?).

Mai nessun'altra nuotatrice al mondo e' stata capace di centrare ben cinque finali olimpiche consecutive nella stessa specialita', i 200 stile libero, gara che l'ha vista oro a cinque cerchi 13 anni fa sempre in Asia, ma a Pechino in Cina, e la vede ancora detentrice del record mondiale con 1'52"98, stabilito il 29 luglio di dodici anni fa nelle acque amiche dello Stadio del Nuoto di Roma nella gara iridata.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    tokyo 2020olimpiadifederica pellegrini
    in evidenza
    Gravidanza e bacio a Rosolino Fede Pellegrini, la verità

    La Divina vuota il sacco

    Gravidanza e bacio a Rosolino
    Fede Pellegrini, la verità

    i più visti
    in vetrina
    E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche

    E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche


    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace

    Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.