A- A+
Sport
Ryan Giggs va a processo per violenza su due donne: addio agli Europei
Ryan Giggs (Lapresse)

Ryan Giggs andrà a processo con l’accusa di violenza nei confronti dell’ex fidanzata Kate e della sorella minore della ragazza.

Lo ha deciso il Tribunale di Manchester dopo l’udienza preliminare, liberandolo su cauzione e fissando per il 24 gennaio 2021 l’inizio del processo vero e proprio.

L’ex campione del Manchester United è accusato di aver colpito con una testata la compagna lo scorso novembre, nonché di comportamenti “coercitivi e controllanti” nei precedenti tre anni.

Nella medesima serata di novembre, in stato di ubriachezza, Giggs avrebbe aggredito anche la sorella minore di Kate, altra accusa per la quale andrà alla sbarra.

Proprio in seguito alla denuncia di questi episodi, Giggs è stato sospeso dal suo ruolo di commissario tecnico della nazionale del Galles nei prossimi Europei, nei quali la squadra britannica dovrà affrontare anche l’Italia nel girone di qualificazione.

Sarà infatti Robert Page a sedere sulla panchina del Galles durante il torneo.

EUROPEI DI CALCIO: LO SPECIALE DI AFFARITALIANI.IT

Commenti
    Tags:
    ryan giggseuro 2020gallesviolenzamanchester united




    in evidenza
    Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"

    Guarda il video

    Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"

    
    in vetrina
    Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

    Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


    motori
    Kia svela EV3: il nuovo SUV elettrico compatto con 600 km di autonomia

    Kia svela EV3: il nuovo SUV elettrico compatto con 600 km di autonomia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.