A- A+
Sport
Golf, Tiger Woods rifiuta 1 mld da Bin Salman. Il no per l'omicidio Khassoggi

Golf, il gesto di Tiger Woods fa il giro del mondo. "Assegno a nove zeri"

Tiger Woods ha detto no ad un assegno da 1 mld per partecipare ad un torneo di golf sponsorizzato da Riad. Il rifiuto sarebbe dovuto al presunto coinvolgimento del principe Bin Salman nell'omicidio Khassoggi. Il mito del golf - si legge sulla Stampa - ha declianto l’offerta di un fondo saudita per esibirsi a Londra. Forse sarà per per l’eredità che vuole lasciare giunto all’autunno della sua carriera, che la Tigre ha detto di no a una vagonata di dollari che gli investitori del fondo sovrano saudita erano pronti a mettere sul piatto pur di averlo sul tee di partenza della buca 1, domani, a Londra, quando il LIV (54 in numeri romani), circuito sponsorizzato dai petroldollari di Riad, prenderà il via, scombussolando regole, tradizioni e contratti del mondo del PGA, vale a dire il circuito principale di golf degli Stati Uniti.

Il gran rifiuto - prosegue la Stampa - l’ha rivelato Greg Norman, 67 anni, ambasciatore dei sauditi a caccia di giocatori di alto profilo per i loro tornei e grande vecchio del golf. Lo chiamavano lo Squalo, ha vinto tanto, e perso tantissimo, ha incassato milioni di dollari negli Anni 80 e 90 ed era disposto, pur di incassare un assegno di un milione di dollari, a volare 24 ore in Giappone per un’esibizione. "Tiger ha rifiutato una somma incredibilmente enorme, da nove cifre", ha rivelato al Washington Post Norman, che ha arruolato altri pesi massimi, come Dustin Johnson, ex numero uno, gli europei Garcia, Westwood e Poulter, staccando assegni sostanziosi ma chissà quanto più piccoli di quello riservato al re. Woods non ha commentato e ieri si è limitato a parlare d’altro, annunciando che non sarà in campo allo Us Open (uno dei quattro grandi tornei del circuito) perché "il mio corpo ha bisogno di tempo".

Leggi anche: 

Referendum, Giorgetti: “Un'occasione per cambiare la giustizia"

"Giusto l'obbligo di mascherina per votare: il virus sta cambiando"

Medvedev (braccio destro di Putin): “Odio occidentali". Colera a Mariupol

Russia, Sgarbi: "Medvedev dice una cosa logica". Intervista

Governo, Borghi (Pd): "Armi a Kiev? Dobbiamo mantenere saldi i nostri impegni"

Draghi manderà ancora armi all'Ucraina...ma senza dirlo esplicitamente

Regionali, Majorino lancia le primarie: "Tre appuntamenti a ottobre"

Carolina Stramare e l'interista Radu: c'è una nuova coppia del calcio - FOTO

La principessa Anna d'Inghilterra dà da mangiare ai pinguini

Plenitude, inaugurata Feeling the Energy al Fuorisalone 2022

Adaptation Veneto, AcegasApsAmga è protagonista del webdoc

Enel X e Legambiente, insieme contro la povertà energetica

Iscriviti alla newsletter
Tags:
tiger woods




in evidenza
Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

Le foto

Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
Matrimonio in vista? Quell'anello...


in vetrina
Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."


motori
Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.