A- A+
Sport
Guerra Superlega-Uefa: dal Tribunale di Madrid un altro schiaffo a Ceferin
Andrea Agnelli (Juventus) e Steven Zhang (Inter) sono tra i fondatori della Super Lega. Ma i pubblicitari sono molto perplessi

Dal Tribunale commerciale di Madrid arriva un altro "schiaffo" alla Uefa e al suo presidente Aleksander Ceferin, impegnato in una vera e propria guerra contro Juventus, Barcellona e Real Madrid, fondatrici della Superlega.

La corte iberica ha infatti presentato una nuova ingiunzione nei confronti dell'Uefa, intimandole di "astenersi dall'escludere i club fondatori della Superlega dalle competizioni europee, in quanto andrebbe incontro a multe e alla possibilità di incorrere nel reato di disobbedienza ad un'autorità giudiziaria".

Il giudice Manuel Ruiz de Lara ha inoltre sottolineato che "le sanzioni riguardanti la riduzione del 5% degli introiti e la contribuzione al Fondo di Solidarietà con 15 milioni di euro, oltre all'obbligo di sciogliere la Superlega" comminate contro i 9 club che hanno deciso di rinunciare al progetto vadano annullate".

Il Tribunale di Madrid si era già rivolto nelle scorse settimane alla Corte di Giustizia Europea sollevando il dubbio di una posizione dominante assunta da Uefa e Fifa, fieri oppositori della nascita di competizioni differenti da quelle da loro organizzate: una pronuncia di merito è attesa tra ottobre e dicembre 2021.

 

PER SAPERE TUTTO SULLA SUPERLEGA, LEGGI ANCHE:

Superlega-Uefa, nuova mossa legale: "Revocare l'accordo con chi ha rinunciato"

Superlega, Juve fuori o dentro la Champions? Arrivata la decisione delle Uefa

L'Azienda Calcio fallita da anni: 4,6 mld di debito e perdite crescenti

Superlega, la Uefa sospende il procedimento su Juve, Real e Barca

Superlega, la Uefa non molla: sanzioni in arrivo per Juve, Real e Barcellona

La Superlega è pronta a ripartire: "Non c'è un piano B e non chiederemo scusa"

Inter, gli sponsor cinesi misteriosi. I ricavi dal Dragone "salvano" i conti

Commenti
    Tags:
    superlegauefatribunaleceferin




    in evidenza
    Oscar del Libro 2024, Perrino: "Ho fondato affaritaliani.it perché non sopportavo più le mani della finanza sui giornali"

    La kermesse pugliese che apre la stagione "Borgo in Fiore"

    Oscar del Libro 2024, Perrino: "Ho fondato affaritaliani.it perché non sopportavo più le mani della finanza sui giornali"

    
    in vetrina
    Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

    Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


    motori
    Bosch lancia il progetto RUMBA: innovazione negli interni dei veicoli autonomi

    Bosch lancia il progetto RUMBA: innovazione negli interni dei veicoli autonomi

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.