A- A+
Sport
Ibrahimovic: "Milan mi voleva disperatamente. Sto bene al Psg"

MAROTTA: "ABBIAMO TRATTATO HAMSIK PER UN MESE E NESSUNA SAPEVA NULLA"

SORIANO, LA SAMPDORIA ZITTISCE DE LAURENTIIS

Si era parlato di Fenerbahce e Galatasaray, il suo nome era stato accostato anche a Real Madrid e Manchester United, ma il Milan era il club maggiormente interessato a Zlatan Ibrahimovic. Niente da fare, Ibra e' rimasto al Psg per la gioia del presidente del club campione di Francia che ha rifiutato ogni offerta per lui. In ritiro con la sua nazionale, il fuoriclasse svedese ha commentato, in conferenza stampa, le voci di mercato che quest'estate lo hanno accostato a diversi club europei.

Ovviamente fa piacere sapere che ci sono diverse societa' interessate a te, ma se davvero vogliono prendere Ibrahimovic ne devono parlare con Mino Raiola, il mio agente", ha spiegato l'ex Juventus, Inter e Milan che proprio sul corteggiamento dei rossoneri ha aggiunto: "io sono felice a Parigi (è il suo ultimo anno di contratto, ndr), ho deciso di rimanere al Psg e il discorso e' chiuso, ma so che a Milano erano un po' disperati".

Ibra ha ancora voglia di essere protagonista e sa di poterlo essere ai massimi livelli nonostante i 33 anni. "Il mio ritiro? Arrivera' il momento in cui dovro' lasciare il calcio sia a livello di club che di nazionali, vi assicuro che quando sara' il momento lo saprete subito, sara' una grande notizia per tutto il mondo", ha concluso Ibra.

Tags:
ibrahimovicmilanpsg
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.