A- A+
Sport
Inter-Bc Partners: non è l'unico pretedente al club nerazzurro. Infatti...
Lukaku - Lautaro Martinez (Lapresse)

BC Partners interessato all’Inter, ma non solo...

Il fondo Bc Partners guidato da Nikos Stathopoulos prosegue le trattative per l'Inter (siamo alla due diligence, ossia l’analisi dei conti a febbraio i discorsi entreranno nella fase calda) e nel frattempo Marotta ha confermato che Suning sta facendo valutazioni sul club nerazzurro (che ha una valutazione complessiva attorno a 750 milioni): "La proprietà Suning sta valutando le opportunità nell'interesse dell'Inter e nel rispetto del valore storico del club, oltre che del presente e del futuro. Il management da me rappresentato sa di agire in un contesto molto solido e di contare su un'area tecnica molto ben compattata. Queste voci sono sopra la nostra testa e non ci devono condizionare".

Il nome del fondo Bc Partners suona sempre più forte in ottica Inter (con Goldman Sachs ad oggi è l’advisor che si occupa dell’operazione per Suning). Secondo la Gazzetta potrebbe non essere l'unico pretendente alle quote del club nerazzurro. “La linea è chiara e non è negoziabile: niente investimenti, taglio alle spese e agli stipendi. Proprio questa situazione finanziaria sarà analizzata oggi in Cda, con il presidente Steven Zhang collegato in videoconferenza, viste le decisioni dolorose che dovranno essere prese. Sullo sfondo, poi, le manovre di Bc Partners, il fondo che ha avviato la due diligence: la trattativa è in corso, si ragione sul prezzo (la valutazione dell’Inter sarebbe attorno a 700-800 milioni) e sulle quote da rilevare. Ma di certo, serviranno settimane per venirne a capo, anche perché da ambienti finanziari filtra l’esistenza di altri fondi interessati al club e pronti a farsi avanti”, scrive la Rosea. Marco Bellinazzo, giornalista de Il Sole 24 Ore, sulla possibile cessione dell’Inter da parte di Suning ha spiegato: “La situazione è in piena evoluzione. Già ad agosto erano arrivate indicazioni dalla Cina su come gestire il calcio al di fuori del territorio e non solo. Ora è stata varata una sorta di austerity del calcio cinese e sono state create delle norme restrittive che vogliono valorizzare il prodotto nazionale. La crisi per il Covid ha portato poi le aziende a concentrarsi sui propri core business, tralasciando gli altri investimenti, compresi quelli sul calcio. Zhang ha cercato altri finanziatori, a partire dai fondi. Non è da escludersi una cessione della quota di maggioranza o di un’uscita completa di Suning dall’Inter. Ci vorrà un po’ di tempo, perché i confronti sono anche con altri fondi, che hanno in mano il dossier dell’Inter“.

Loading...
Commenti
    Tags:
    bc partners interinter bc partnersbc partnersvendita intersuningsuning intersuning bc partners
    Loading...
    in evidenza
    Conte si dimette, 'Lutto Travaglio' Ironia social sul direttore del Fatto

    La crisi di governo vista dalla rete

    Conte si dimette, 'Lutto Travaglio'
    Ironia social sul direttore del Fatto

    i più visti
    in vetrina
    Meteo febbraio da incubo con lo stratwarming. Entrerà nella storia...

    Meteo febbraio da incubo con lo stratwarming. Entrerà nella storia...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    EQS, la prima ammiraglia full electric del marchio Mercedes-EQ

    EQS, la prima ammiraglia full electric del marchio Mercedes-EQ


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.