A- A+
Juventus News
Tumori, aspirina: l'assunzione regolare può ridurre il rischio di tumore

Tumori, aspirina: l'assunzione regolare può ridurre il rischio di tumore

TUIMORE, studio italiano conferma che l'assunzione regolare di aspirina può ridurre fino al 78% il rischio di varie tipologie di tumore

Tumori, aspirina: ricerca italiana conferma gli effetti benefici nella prevenzione delle neolasie  - Salute e benessere

La molecola alla base dell'aspirina ha davvero capacità straordinarie, alcune più nascoste di altre. Questo farmaco viene utilizzato per la cura di raffreddore, cefalee, dolori articolari e persino per prevenire le malattie cardiocircolatorie. Oggi da una ricerca condotta dall’Università Statale di Milano in collaborazione con l’Istituto Europeo di Oncologia e dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano ha confermato che l'asperina può essere utile anche per evitare l'insorgenza di vari tipi di neoplasie.

Tumori, aspirina: i Fans sono utili nella prevezione di varie tipologie di tumore - Salute e benessere

Lo studio finanziato dall'Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc) e dalla Fondazione Cariplo si è concentrata sui farmaci antinfiammatori non steroidei (Fans), di cui già si conoscono le capacità nel prevenire patologie come il tumore al colon, al seno e alle ovaie. Gli antifiammatori non steroidei come aspirina, Moment, Oki, Fastum, etc. vanno a ridurre se non addirittura ad annullare la produzione della prostaglandina E2, molecola infiammatoria che è associata a vale tipologie di tumore.

Tumori, aspirina: assumerla regolarmente può allungare la vita dei malati di tumore - Salute e benessere

Lo studio ha confermato che l'assunzione regolare di aspirina per almeno 6 mesi può allungare la vita media dei pazienti affetti da tumore alla testa e al collo inoperabili. Tale medicinale infatti inibisce la mutazione dell'oncogeni PIK3CA spesso associati a queste malattie. Il tasso di sopravvivenza secondo i ricercatori può passare dal 40 fino al 78%.   

Tumori, aspirina: gli scienziati lavorano a nuovi Favs con effetti collaterali ridotti - Salute e benessere

C'è però una controindicazione legata ai Fans. Questi farmaci a dosaggi così elevati non possono essere utilizzati in terapie a lungo termine in quanto provocano effetti collaterali come sanguinamenti, problemi gastrici, epatici, renali e cardiaci. Per questo i ricercatori stanno studiando nuove tipologie di antifiammatori con un ridotto profilo tossicologico ma comunque in grado di combattere le infiammazioni che possono favorire l'insorgere delle neoplasie come le flogosi per il tumore al colon. L'idea è anche quella di utilizzare l'aspirina e simili anche per ridurre il rischio di recidive e delle metastasi nei due anni successivi alla fine dei trattamenti antitumorali.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    tumori aspirinatumore al senotumore al colontumore ovaietumore malignotumore sintomisalute e benesserecancrotumore newsaspirina antitumoraleaspirinaacido acetilsalicilico
    in evidenza
    Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

    Le foto delle vip

    Ferragni spettacolare a Parigi
    Calze a rete e niente slip

    i più visti
    in vetrina
    Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

    Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


    casa, immobiliare
    motori
    Renault svela gli interni della nuova Austral

    Renault svela gli interni della nuova Austral


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.