A- A+
Sport
Mondiali Qatar 2022, Marocco nella storia: semifinale. CR7 in lacrime
Cristiano Ronaldo (Lapresse)

Mondiali 2022, Marocco-Portogallo 1-0: africani in semifinale, CR7 torna a casa

Un sorprendente Marocco continua a scrivere la storia e sognare: dopo aver fatto fuori la Spagna ai rigori, i 'Leoni dell'Atlantè battono anche il Portogallo di misura all'interno dei 90' regolamentari, qualificandosi per le semifinali di Qatar 2022 (prima squadra africana in assoluto a riuscirci).

Cristiano Ronaldo, che esce in lacrime dopo il ko con il Marocco e l'eliminazione del Portogallo. CR7 ha preso subito la via degli spogliatoi senza riuscire a nascondere il  dolore per la sconfitta in quella che è la sua ultima partita in un Mondiale di calcio.

All'Al Thumama Stadium di Doha finisce 1-0 grazie al colpo di testa di En-Nesyri, che manda in estasi i nordafricani e spedisce a casa gli uomini di Santos, anche oggi partito con Cristiano Ronaldo dalla panchina. Oltre alla vittoria e al passaggio del turno, altro incredibile 'clean sheet' per la squadra di Regragui, che continua a subire e concedere pochissimo ad ogni avversario. Il sogno africano continua.

Come successo nel match contro la Spagna, i marocchini dimostrano una super organizzazione difendendosi con ordine e concedendo pochissimo alla squadra avversaria. Il primo squillo del match è dei lusitani, con Joao Felix che in tuffo di testa impegna subito Bono, riprovandoci poi al 31' con un tiro dal limite deviato e terminato solo sull'esterno della rete. Al 42' arriva il colpo di scena che porta al vantaggio del Marocco: Attiat-Allah si libera a sinistra per il cross, En-Nesyri anticipa di testa gli incerti Dias e Costa e insacca a sorpresa l'1-0.

La sfida si accende improvvisamente, il Portogallo prova subito a rispondere colpendo una clamorosa traversa con Bruno Fernandes, poi reclama un rigore per un presunto fallo in area ai danni dello stesso giocatore del Manchester United.

Marocco Portogallo(foto Lapresse)
 

 

Nel frattempo dall'altra parte i marocchini vanno in contropiede e falliscono una buona opportunità con Attiat-Allah. Nella ripresa il ct portoghese Santos prova a cambiare le carte in tavola inserendo Ronaldo e Cancelo, al 49' però è il Marocco a sfiorare incredibilmente il raddoppio con una carambola che sta per favorire El Yamiq, dopo una punizione velenosa di Ziyech respinta in qualche modo da Costa.

Da questo momento in poi la gara la fa esclusivamente il Portogallo, andando ad un passo dal pareggio al 64' con Fernandes, che calcia dal limite mettendo di pochissimo sopra la traversa. Nel finale invece servono due grandi interventi di Bono per difendere il vantaggio dei suoi, prima su un mancino meraviglioso di Felix poi sul destro di Ronaldo.

Nell'intenso finale di gara, con annessi 8 minuti di recupero, il Marocco è costretto a proseguire la gara in inferiorità numerica per il doppio giallo rimediato dal 'baresè Cheddira, ma al 96' avrebbe la chance di chiuderla con Aboukhlal, che a tu per tu con Costa sbaglia incredibilmente lo 'scavettò. La palla della speranza portoghese capita sulla testa di Pepe all'ultimo respiro, il difensore però da pochi passi mette a lato di un nulla.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
maroccomondiali qatar 2022portogallo




in evidenza
World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024

La “Pietà” di Gaza

World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

DS E-TENSE FE23 in Nero e Oro per l'E-Prix di Monaco

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.