A- A+
Sport
Olimpiadi, flop ciclismo: il ct azzurro Cassani abbandona i giochi

 Il flop del ciclismo maschile alle Olimpiadi di Tokyo 2020 sia nella prova in linea che in quella a cronometro rischia di avere conseguenze sulla direzione tecnica. Infatti, il commissario tecnico Davide Cassani oggi rientra in Italia. Resta ancora da definire il motivo che ha portato all'abbandono dall'Olimpiade: potrebbe essere una dimissione oppure anticipare quello che potrebbe essere un vero e proprio esonero.

I vertici della Federciclismo sono cambiati nell'inverno scorso. Il ciclismo su strada italiano a Tokyo ha conquistato il bronzo nella prova in linea femminile con Elisa Longo Borghini. L'ultima medaglia del ciclismo italiano al maschile risale ad Atene 2004, l'oro di Paolo Bettini nella prova in linea. Mai nessun azzurro e' riuscito a salire sul podio olimpico nella cronometro su strada, gara inserita da Atlanta '96.

 

 

 

 

Davide Cassani: "Perché lascio Tokyo in anticipo? Lo dico in Italia"

"Sto prendendo ora l'aereo. Il motivo per il quale lascio Tokyo prima? Preferisco parlarne stasera quando torno". Lo dice all'Ansa il ct italiano del Ciclismo, Davide Cassani, prima di imbarcarsi da Tokyo per il rientro in Italia.

La stessa agenzia ha raggiunto al telefono Cordiano Dagnoni, presidente della federciclismo, che ha detto: "Del futuro di Cassani ho parlato con lui nei giorni scorsi: voleva sapere subito cosa sara', gli ho spiegato che e' in programma un consiglio federale a fine agosto e le valutazioni e le scelte saranno fatti in quella occasione".

"Conferme a Cassani - aggiunge Dagnoni all'Ansa - ora non gliele posso dare, comunque lui ha un contratto fino al 30 settembre che 'copre' anche i mondiali. E' stato fatto dalla precedente gestione federale, anche giustamente, per dare continuita' tecnica. Ma e' anche evidente che un Presidente da poco eletto abbia il diritto di farsi la sua squadra. Bugno? E' piu' di un amico, e' un fratello. Nomi pero' ora non sono in condizione di farne. Una cosa pero' la voglio puntualizzare: Cassani e' rientrato in Italia perche' le regole ai Giochi in tempo di pandemia dicono che, esaurito il suo compito, e le prove su strada sono finite, un tecnico deve rientrare a casa: fosse stato per noi, lo avremmo anche tenuto qui".

Commenti
    Tags:
    olimpiaditokyo 2020ciclismocassani




    in evidenza
    Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"

    Guarda il video

    Annalisa snobba il marito: "Sanremo? Non ci siamo visti, avevamo da fare: è andata così"

    
    in vetrina
    Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

    Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


    motori
    Nuova DACIA Sandero Streetway Journey: eleganza e tecnologia urbana

    Nuova DACIA Sandero Streetway Journey: eleganza e tecnologia urbana

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.