A- A+
Sport
Osimhen, mister 150 milioni stende l'Eintracht. Napoli ora sogna la Champions
Osimhen (foto Lapresse)

Osimhen e Napoli devastanti: Eintracht Francoforte in ginocchio

Devastante. Il Napoli. Devastante. Victor Osimhen. L'andata degli ottavi di Champions League (2-0 in trasferta contro l'Eintracht Francoforte gol del nigeriano e raddoppio firmato da Di Lorenzo) conferma il trend di tutta la stagione: l'armata di Luciano Spalletti sembra quasi invincibile e il suo condottiero è più che mai il 24enne attaccante che De Laurentiis prese dal Lille nel luglio 2020 per 70 milioni e oggi ne vale serenamente il doppio.

Osimhen  re di Napoli, mister 150 milioni conquista alla conquista di Italia ed Europa. Manchester United e Chelsea alla finestra

La sensazione è che la prossima estate potrebbe arrivare offerte attorno a quota 150 mln. D'altronde gli echi di un'asta che sta per partire già arrivano dall'Inghilterra: in queste ultime settimane si è vociferato di un interesse del Manchester United e del Chelsea con proposte virtuali che si aggirerebbero sui 110-130 milioni. Ma siamo a rumors e indiscrezioni, una sorta di borsino del valore di Osimhen (giunto a 20 gol stagionali, 17 nelle ultime 16 partite) che, come detto, sembra essere ancora superiore a queste potenziali offerte. Il giocatore tra l'altro piace anche al Bayern Monaco (alla ricerca di un erede di Lewandowski: Manè arrivato l'estate scorsa da Liverpool ha altre caratteristiche) però sembra difficile che i bavaresi possano arrivare sino a quota 150 mln. Di sicuro servirà una proposta indecente per far vacillare un Napoli che non ha messo in vendita i suoi gioielli. "Non credo che giocatori come Kvaratskhelia e Osimhen andranno via in estate", ha detto recentemente De Laurentiis in un'intervista alla Bild.

Di Lorenzo Napoli Champions(foto Lapresse)
 

Napoli, scudetto + Champions: chi può fermare l'armata di Spalletti?

Ma questi sono scenari di un calciomercato che verrà. Il presente parla di un Napoli che ha ipotecato i quarti di finale, ma guai a dirlo a Luciano Spalletti, che tiene tutti con i piedi per terra in vista del ritorno: "Per me la qualificazione sta sempre al 50% perché comunque il ritorno va giocato. Ci vuole il massimo dell'umiltà perché la presunzione diventa un nemico e le partite possono cambiare per un episodio in qualunque momento", ha detto il tecnico di Certaldo dopo la vittoria sul campo dell'Eintracht Francoforte. La realtà però è che questo Napoli ormai non deve più porre limite ai sogni: in serie A ha distrutto la concorrenza e il terzo scudetto ormai è in tasca (con attacco al record dei 102 punti della Juventus di Antonio Conte - stagione 2013/2014 - nel mirino), ma anche in Champions sarà complicato per tutte le big d'Europa affrontarlo. Prendiamo i bookmakers: già nelle scorse ore la Snai dava Osimhen e compagni come quarta favorita assoluta alla vittoria finale a 8 contro 1, dietro solo a Manchester City (a 3), Bayern Monaco (4,5) e  Real Madrid (a 6,5). Simile il giudizio Sisal che mette i ragazzi di Spalletti tra le top-4 (a 9) in scia alle tre regine. Ma la sensazione è che le quote se andrà avanti così continueranno a scendere. Forse mai come quest'anno una squadra italiana ha tutte le skills per tornare in cima all'Europa come non capita dal 2010 con l'Inter del Triplete. Napoli incanta l'Europa e sogna...

 

Leggi anche

Vlahovic-Real Madrid, conferme dalla Spagna per il colpo dalla Juventus. Calciomercato rumors

Iscriviti alla newsletter
Tags:
championsnapoliosimhen




in evidenza
Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

Carlo Conti a Sanremo

Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey


motori
Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

Alfa Romeo: Glynn Bloomquist e la sua 33 Stradale unica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.