A- A+
Sport
Radu, papera incredibile e lacrime: Inter ko a Bologna. Milan resta a +2
Radu - Sansone (Lapresse)

Bologna-Inter 2-1, papera di Radu decide il match

L'Inter perde una incredibile partita a Bologna per 2-1 e accusa uno stop inatteso nella corsa scudetto con il Milan: un match che sembrava tutto in discesa grazie al gol di Perisic dopo tre minuti. Invece al ventottesimo ecco il pareggio dell'ex Arnautovic (colpo di testa) e all'81° l'incredibile rete di Sansone che approfitta della papera di Radu. Il portiere romeno (schierato da Simone Inzaghi per una contrattura all'addome di Handanovic) ha lisciato il pallone che gli era arrivato da un retropassaggio, aprendo la strada della vittoria ai rossoblu. "Sul gol ho visto la palla forte e lunga, ho fatto pressione sul portiere e sono stato fortunato, ma serve sempre crederci - ha raccontanto Sansone -. E' la normalità giocarsi le partite così, noi non abbiamo fatto favori a nessuno ma solo dimostrato a noi stessi che ci crediamo e che giochiamo il nostro campionato". 

Inter, Inzaghi e la volata scudetto col Milan: "Due punti a quattro giornate dalla fine sono recuperabili"

"E' stato un brutto passo falso", ha commentato Simone Inzaghi a fine match. "Ora non siamo più padroni del nostro destino, ma due punti a quattro giornate dalla fine sono recuperabili. Siamo indietro e dobbiamo recuperare". L'allenatore dell'Inter analizza la sconfitta con il Bologna: "C'è amarezza ed è normale che sia così: non siamo più padroni del nostro destino. Dovremo vincere le prossime quattro partite. Abbiamo iniziato bene, dovevamo fare il raddoppio e non prendere un gol evitabile come quello di Arnautovic. Abbiamo fatto un ottimo primo tempo con una pecca, abbiamo creato tanto e meritavamo il secondo gol. Nella ripresa non siamo rimasti lucidi, la posta in palio era altissima: ora siamo indietro e dobbiamo recuperare. Eravamo frenetici, dovevamo far girare la palla con più calma. Abbiamo avuto un'occasione clamorosa con Correa, un'altra con Lautaro. Nel secondo tempo abbiamo perso le distanze e abbiamo avuto l'infortunio di Radu, ci siamo disuniti. Siamo il miglior attacco e la miglior difesa del campionato: abbiamo avuto tante occasioni anche stasera. Ai miei attaccanti posso dire poco. Avanti a testa alta. Barella? Tutti quelli che escono non sono mai contenti...".

Milan-Inter, volata scudetto: calendario a confronto

Il Milan resta così in testa di due punti a quattro giornate dalle fine e questa volta il numero delle partite giocate è identico a quello dell'Inter. I rossoneri hanno il bonus di poter pareggiare un match (vincendone tre) per essere matematicamente certi di vincere lo scudetto. Poi c'è il discorso calendario, sicuramente più insidioso per la squadra di Stefano Pioli: Fiorentina (a San Siro), trasferta a Verona, Atalanta in casa e ultima sil campo del Sassuolo. L'Inter andrà a Udine, avrà l'Empoli in casa e poi la sfida di Cagliari (in mezzo a queste due partite la finale di Coppa Italia con la Juventus) prima dell'ultima a San Siro contro la Sampdoria. La volata scudetto resta tutta da giocare.

radu papera bologna inter sansone gol (3)Radu (Lapresse)
 

Inter, Radu in lacrime. Squadra e allenatore si stringono attorno al portiere

Tornando a Radu, a fine match il portiere dell'Inter è scoppiato in lacrime mentre usciva dal campo e tutta la squadra si è subito stretta attorno a lui: i compagni sono corsi a consolarlo e Dumfries si è messo davanti alla telecamera che stava riprendendo la scena (con l'olandese sono arrivati immediatamente anche Correa e Cordaz). "È stato un infortunio, ma lui ha la mia fiducia e quella dei compagni", le parole dell'allenatore dell'Inter, Simone Inzaghi sull'errore dell'estremo difensore nerazzurro. "Radu ha fatto un'ottima partita contro l'Empoli e si allena sempre molto bene: ha la mia fiducia e quella dei compagni. È stato un infortunio che ci ha penalizzato, ma deve stare tranquillo perché è un ottimo portiere e ha davanti una carriera luminosa".

Leggi anche: 

La conferenza di Fdi, ecco gli ospiti. Così Meloni si candida a Palazzo Chigi

Centrodestra, la 'road map' di Salvini per l'unità. Esclusivo Affaritaliani

Twitter a Musk? Accelera la guerra tra governi e potenze digitali. E Trump...

Tim, via libera allo “sconto” da Dazn: tempi stretti per il sì definitivo

Morta dopo intervento al seno, "l'estetista suturava le ferite con la colla"

Guerra, Farage: "Perché l'Occidente non dialoga più con Putin? Assurdo"

Francia, lancio di pomodori su Macron alla prima uscita dopo la rielezione.VIDEO

Apre a Milano la “Piazza dei Mestieri” sostenuta da Enel Cuore Onlus

Snam, approvato il bilancio 2021: de Virgiliis nominata Presidente

Astrazeneca, aperta nuova sede a Mind. Ospiterà circa 300 persone

Iscriviti alla newsletter
Tags:
intermilanradu




in evidenza
Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker

MediaTech

Chiara Ferragni, Fedez già dimenticato? La nuova fiamma un ex di Michelle Hunziker


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


motori
Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

Nuova Jeep Avenger, l’elettrico che non ti aspetti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.