A- A+
Sport
Striscione vergognoso a Verona: coordinate Napoli per missili russi. Poi Osimhen lancia la squadra di Spalletti
Osimhen (Lapresse)

Striscione Verona-Napoli, Hellas: condanna ogni forma incitamento odio

"L'Hellas Verona FC si fa portavoce, oggi come sempre, di un messaggio di pace, condannando qualsiasi atto, gesto ed esternazione che possano generare - in qualsiasi forma e misura - incitamento all'odio, alla violenza e alla discriminazione". Cosi' il club veneto su Twitter dopo le polemiche suscitate in mattinata dallo striscione della Curva Sud contro la citta' di Napoli.

Striscione Verona-Napoli, De Magistris: "Pensiero razzista e violento"

"Lo STRISCIONE della curva veronese che indica le coordinate di Napoli per bombe e missili della guerra tra Russia ed Ucraina è la dimostrazione del pensiero razzista, violento, disumano e barbaro di certe persone, ma non chiamatele bestie perché gli animali sono migliori". Commenta così l'ex sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, lo STRISCIONE esposto dai tifosi veneti prima del match col Napoli.

Di Maio, striscione messaggio ripugnante

"Un messaggio ripugnante. Lo striscione contro Napoli e i napoletani esposto da tifosi, o presunti tali, dell'Hellas Verona e' grave e va condannato da tutti, senza distinguo e senza giustificazioni". Lo scrive Luigi Di Maio sui suoi profili social. "Questa guerra e' reale, non e' finzione, non e' un gioco - prosegue il ministro degli Esteri -. Le notizie che arrivano dall'Ucraina sono agghiaccianti, oggi e' stato ucciso anche un giornalista americano, mentre svolgeva il suo lavoro. Ogni giorno il bollettino di guerra e' sempre piu' allarmante. Bambini, donne, intere famiglie stanno perdendo la vita sotto i colpi mortali dell'esercito russo". "E' vergognoso il gesto ed e' vergognosa l'intenzione di questi pseudo tifosi. Non c'e' ironia, ma solo idiozia dietro questo striscione. Ripeto: serve immediatamente una tregua umanitaria, bisogna fermare questa guerra. Non e' piu' rinviabile" conclude il titolare della Farnesina.

Striscione Verona-Napoli, Salvini: "Ingiustificabile"

"Sulla guerra non si scherza e la rivalità tra tifoserie deve avere dei limiti. Lo STRISCIONE visto a Verona è grave e ingiustificabile". Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini commentando lo STRISCIONE esposto dai tifosi veneti prima del match col Napoli.

De Siervo, da Lega Serie A totale condanna per striscione Verona

 "Esprimo totale condanna, a nome dell'intera Lega Serie A, contro lo STRISCIONE apparso questa mattina a Verona. In un momento tragico per l' invasione dell'Ucraina solo degli idioti possono immaginare un tale STRISCIONE, e bene ha fatto l'Hellas Verona a censurare tale atto. Oggi, in Italia e nel mondo intero, dobbiamo veicolare, con la nostra attività, un messaggio di pace". Così in una nota l'amministratore delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo, in merito allo STRISCIONE apparso oggi a Verona.

Riscatto Napoli a Verona, 2-1 con doppio Osimhen

Il Napoli riscatta l'amaro ko con il Milan prendendosi 3 punti pesanti sul campo dell'Hellas Verona: finisce 2-1 grazie alla doppietta di un super Osimhen, che permette alla squadra di Luciano Spalletti di riportarsi a -3 dai rossoneri primi in classifica, scavalcando momentaneamente l'Inter al secondo posto. Gli uomini di Tudor, in inferiorita' numerica nel finale e a cui non basta Faraoni, tornano a perdere dopo quattro risultati utili di fila. L'equilibrio al Bentegodi si rompe a ridosso del quarto d'ora, quando Politano riceve una rimessa laterale da Di Lorenzo e propone un bel cross in area, dove Osimhen prende il tempo a tutti e con un colpo di testa perfetto firma il vantaggio partenopeo. I gialloblu provano a reagire ma senza trovare gli spunti giusti, cosi' al 22' gli azzurri sfiorano il raddoppio con un mancino a giro di Fabian Ruiz parato da Montipo. Lo spagnolo ci riprova a ridosso dell'intervallo, ma stavolta con il destro manda a lato. Nella ripresa i ritmi non sono altissimi, il Napoli gestisce bene le poche sfuriate offensive del Verona e al 71' piazza il colpo del possibile ko ancora con Osimhen, che non puo' sbagliare su servizio di Di Lorenzo.Sembra fatta per gli ospiti, ma una manciata di minuti piu' tardi gli scaligeri trovano dal nulla la rete della speranza di Faraoni, bravo a prendere il tempo a tutti di testa su cross di Tameze. Speranze veronesi che pero' si spengono nuovamente all'83', perche' Ceccherini rimedia un'espulsione per doppio giallo lasciando i suoi in inferiorita' numerica e il Napoli sfiora il tris colpendo una traversa con Mario Rui.

Commenti
    Tags:
    napolistriscione verona




    in evidenza
    Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

    Vota il sondaggio di Affari

    Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

    
    in vetrina
    Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini

    Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini


    motori
    Jeep conferma la leadership nei SUV in Italia

    Jeep conferma la leadership nei SUV in Italia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.