A- A+
Viaggi
Con "Ripartiamo", Alpitour avvia la campagna per rimettere in moto il turismo

L’Italia riparte dalla Fase 2, un passaggio delicato quanto determinante dopo l’emergenza per strutturare il futuro dei viaggi e riavviare il motore dell’economia e del settore. Ancora una volta, il Gruppo Alpitour scende in campo e lancia Ripartiamo, la nuova campagna promossa da tutti i brand del Gruppo che indica le misure straordinarie per i viaggiatori, oltre che per gli agenti di viaggio.

L’emergenza legata al Covid-19 ha provocato, infatti, al turismo una crisi senza precedenti e una sfida molto più complessa da superare rispetto ad altri settori: oltre ai costi ingenti sostenuti in questi mesi per il rimpatrio dei clienti e al danno di fatturato legato al totale stop di viaggi e vacanze, il travel dovrà attendere ulteriore tempo per essere pienamente operativo. Sono quindi al momento al vaglio nuove modalità di viaggio e soluzioni che possano aiutare le persone a programmare le proprie vacanze.

Per sostenere e agevolare questo processo, il Gruppo Alpitour ha raccolto le incertezze, i bisogni e le richieste del mercato e le ha tradotte in Ripartiamo, una campagna ad ampio respiro che vuole offrire strumenti concreti. In particolare, per quanto riguarda i viaggiatori un’importante novità riguarderà la fruibilità dei voucher già emessi e di quelli futuri, la cui validità è stata estesa fino al 31 ottobre del 2021 e che saranno utilizzabili trasversalmente e senza vincoli su tutte le società del Gruppo (Alpitour, Press&Swan, Eden Viaggi, Neos e VOIhotels). Inoltre, se riconvertito in una partenza entro il 31 ottobre 2020, il voucher prevedrà un aumento del valore del 10% o del 15% se fruito con un servizio VOIhotels e/o Neos. Un’azione volta a dare più scelta e più tempo ai consumatori, incentivando nuove prenotazioni.

Altro provvedimento importante riguarda la maggiore tutela prevista per tutti coloro che decideranno di viaggiare con uno dei brand di Alpitour World grazie alle nuove policy che assicurano condizioni straordinarie per tutte le prenotazioni effettuate dal 27 aprile e con partenza fino al 31 ottobre 2020. Per queste pratiche, in caso di impossibilità ad operare la destinazione prescelta, verrà proposto ai clienti una destinazione alternativa, oppure verrà restituito l’intero ammontare delle somme già versate, senza trattenere alcuna penale e senza emissione di voucher. A questo si aggiunge la proroga al 31 maggio della campagna Alpitour è con te che dà la possibilità di prenotare viaggi, con partenze da maggio a dicembre, verso tutte le destinazioni del Gruppo, tutelati dalla consapevolezza di poter annullare la vacanza senza penali previste da contratto.

Il turismo sta per entrare in una fase cruciale e delicata: è necessario rinnovare l’unità del comparto, dimostrata in questo periodo, e offrire nuovi strumenti che possano ridare vigore a tutta l’industria, nonostante lo scenario incerto.  Il Gruppo Alpitour sostiene questa necessità e pertanto continua a promuovere azioni concrete a sostegno del business e di tutta la filiera, facendosi portavoce di necessità e richieste del settore, ponendo altresì le basi verso un nuovo futuro dei viaggi.

 

 

Commenti
    Tags:
    gruppoindustriaturismoviaggi
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz Classe C: una storia tutta da raccontare

    Mercedes-Benz Classe C: una storia tutta da raccontare


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.