A- A+
Affari Europei
Ue divisa sui lobbisti. Il Parlamento chiede sanzioni, la Commissione frena

Sanzionare i lobbisti non cooperativi non è di certo una cosa semplice con il sistema normativo attuale. Le istituzioni dell'Unione Europea sono divise sul tema. Da una parte il Parlamento Europeo incoraggia misure più stringenti, dall'altra la Commissione cerca di evitare di entrare a gamba tesa sul tema per non andare a intaccare i sistemi di accreditamento.

Il Parlamento Europeo ha lanciato un comitato speciale in materia fiscale (il Taxe), che è stato però costretto a svolgere le proprie indagini in assenza degli imputati, visto che le grandi multinazionali non si sono presentate per collaborare. Delle 18 grandi aziende contattate dal Taxe per dare chiarimenti fiscali solo Airbus, Total, Bnp Paribas e la società energetica scozzese Sse hanno accolto la richiesta.

Amazon, Anheuser-Busch InBev, Barclays, Coca Cola, Facebook, Fiat Chrysler, Google, Hsbc, Ikea, McDonald's, Philip Morris, Wal-Mart e Walt Disney si sono tutte rifiutate di testimoniare. Di fronte a questa battuta d'arresto, il Taxe ha chiesto di infliggere dure sanzioni alle multinazionali che hanno rifiutato di cooperare, compresa la sospensione del loro accreditamento al Parlamento Europeo, dove i lobbisti convergono regolarmente per cercare di influenzare la legislazione.

A Bruxelles si conta infatti la presenza di 8396 lobbisti che lavorano nelle istituzioni europee. Ma la Commissione non sta dando alcun sostegno alla proposta del Parlamento e così l'idea rischia di restare solo sulla carta. Ora finalmente sembra che qualcosa possa muoversi sul serio. Il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker ha espresso il desiderio di raggiungere un accordo comune a proposito della registrazione obbligatoria dei lobbisti in tutte le istituzioni europee.

 

Tags:
lobbyue
Loading...
Loading...

i più visti

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
8 Marzo: Alfa Romeo festeggia le sue donne pilota

8 Marzo: Alfa Romeo festeggia le sue donne pilota


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.