A- A+
Attualità
Clima, l'allarme: lo scioglimento dei ghiacci sposta l'asse terrestre e i poli

Sul nostro pianeta l'asse terrestre, la linea immaginaria che passa per i due poli, si è spostato. Probabilmente il cambio di direzione si è registrato a partire dagli anni '90. La causa  sarebbe essere rappresentata dai cambiamenti climatici, in particolare dall'accumulo di acqua terrestre derivante dallo scioglimento dei ghiacciai. A rivelarlo è lo studio “Polar Drift in the 1990s Explained by Terrestrial Water Storage Changes” pubblicato su Geophysical Research Letters da Shanshan Deng e Suxia Liu dell’Accademia cinese delle scienze e da Liguang Jiang e Peter Bauer-Gottwein della Danmarks Tekniske Universitet. “Il polo terrestre, il punto in cui l’asse di rotazione terrestre interseca la sua crosta nell’emisfero settentrionale, si è spostato in una nuova direzione verso Est negli anni ’90, come osservato dalle osservazioni geodetiche spaziali” – spiegano gli esperti – “Generalmente, il movimento polare è causato da cambiamenti nell’idrosfera, nell’atmosfera, negli oceani o nella Terra solida ". Infatti solitamente a contribuire allo spostamento dei poli erano le correnti oceaniche, ovvero fattori naturali. Ora invece si è scoperto che la perdita di ghiaccio, a partire dallo scorso decennio, ha portato l'asse a muoversi in nuove direzioni. In particolare gli esperti hanno rilevato che la deriva si è spostata da Sud a est con una velocità media di 17 volte superiore rispetto agli anni '80. “Questo fenomeno dimostra quanto siano rilevanti i cambiamenti climatici. Così tanto da influenzare ‘asse della Terra ” ha commentato Vincent Humphrey, ricercatore presso l’Università di Zurigo. Tuttavia, il movimento dell’asse terrestre non è così impattante da avere conseguenze sulla vita quotidiana .”Potrebbe cambiare la durata di un giorno, ma solo di millisecondi” ha chiarito Humphrey.

Commenti
    Tags:
    clima scioglimento ghiacciclima ghiacci policlima ghiacci poli cambiamento
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Il WWF lancia l'allarme leoni Popolazione crollata del 90%

    Green

    Il WWF lancia l'allarme leoni
    Popolazione crollata del 90%

    i più visti
    in vetrina
    Meteo choc, in arrivo fortti piogge con rischio nubifragi. Niente caldo

    Meteo choc, in arrivo fortti piogge con rischio nubifragi. Niente caldo


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia

    Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.