I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Il cruscotto

ALTERNATIVA AL FINANZIAMENTO SOCI

Angelo2
 

Il 27 Luglio scorso su questo blog ho pubblicato l’articolo intitolato la postergazione” che rapprersenta una “morsa” per tutti i finanziamenti che i soci delle srl effettuano alle proprie società.

https://www.affaritaliani.it/blog/il-cruscotto/la-postergazione-686986.html

L’argomento è stato ampiamente dibattuto e in dottrina si sono create due correnti di pensiero, ma, in entrambi i casi, la postergazione” è considerata come un grosso vincolo e, in caso di mancato rispetto, pesanti sono le responsabilità a carico degli amministratori.

Non mi stancherò mai di esortare gli amministratori di società di capitali a fare molta attenzione alle operazioni eseguite durante il loro mandato, in quanto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 378 del codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza (già in vigore dallo scorso 16 marzo 2019), possono rispondere con il proprio patrimonio personale in caso di comportamenti censurabili.

Successivamente alla pubblicazione dell’articolo, moltissimi amici, colleghi e lettori mi hanno chiesto se c’è una alternativa all’operazione di “finanziamento soci” avente come finalità la dotazione alla società di mezzi finanziari, senza incappare “nell’istituto della postergazione”.

La mia opinione in merito è questa.

In primis bisogna avere chiara la motivazione per la quale la società ha necessità di aumentare la propria liquidità.

Se l’operazione è riconducibile a “problematiche relative al capitale sociale” (es. perdite che ne riducono il minimo legale o lo azzerano), allora bisogna intervenire in tal senso, però se la società deve realizzare un progetto e/o migliorare le proprie riserve di disponibilità liquide e non si rende obbligatorio un intervento sul capitale, si può procedere nel modo seguente.

Esempio: per realizzare un certo progetto, la società ha bisogno di una liquidita di 100.000 euro da restituire in rate costanti di 5.000 mensili dopo un periodo di preammortamento di 6 mesi.

ALTERNATIVAvignetta 10 agosto
 

operatività

L’amministratore chiede ad un istituto di credito un prestito per la somma e le modalità innanzi indicate.

Nel contempo, il socio/i finanziatore/i apre/ono presso lo stesso istituto una posizione versando l’importo di 100.000 euro, lasciando la somma in garanzia per la richiesta presentata dall’amministratore.

La società pagherà un tasso di interessi molto basso, in quanto il finanziamento è coperto da garanzia reale.

Man mano che la società ridurrà in proprio debito il/i garante/i potra/nno chiedere una riduzione della garanzia prestata, per essere completamente azzerata al momento dell’estinzione del debito da parte della società.

In tal modo l’operazione non è soggetta all’istituto della postergazione in quanto riconducibile nel mondo delle “garanzie”.

Per completezza di discorso, evidenzio che tanto per “i finanziamento soci”, quanto per l’esempio trattato, è opportuno che l’amministratore ponga attenzione all’indice di indebitamento in quanto entrambi le operazioni fanno aumentare l’incidenza del capitale dei terzi rispetto al capitale proprio.

Conclusioni

Solitamente concludo i miei articoli con un commento personale, ma in questo caso, in considerazione dell’approssimarsi del ponte di mezza estate, porgo a Voi tutti sinceri auguri di un sereno e rilassante ferragosto invitandoVi a bagnarVi nei mari del salento (adriatico per chi ama la scogliera e ionio per gli appassionati di arenili sabbiosi e trasparenti) e gustare l’appetitosa cucina pugliese.

BUON FERRAGOSTO

Loading...
Commenti
    Tags:
    postergazionemorsafinanziamento sociart. 378codice della crisicapitale socialebuon ferragosto
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Toyota svela il nuovo HILUX

    Toyota svela il nuovo HILUX


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.