I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Imprese e Professioni
Opstart e School of Management del Politecnico sul tema finanza alternativa

Si è concluso poco fa il Live Webinar organizzato dalla School of Management del Politecnico di Milano sul tema della finanza alternativa e su come i suoi strumenti, crowdfunding in primis, potranno aiutare startup e PMI nella fase di ripartenza.

Al webinar ha partecipato anche il General Manager di Opstart, Giovanpaolo Arioldi, che ha presentato le proposte di Opstart per il legislatore. Tra queste, la possibilità di incrementare gli incentivi fiscali dal 30% al 50%, la riduzione dell'holding period degli stessi da 3 a 1 anno e l'estensione delle categorie degli investitori in minibond per le SPA anche alle SRL

La Finanza Alternativa per ripartire

L’argomento di discussione riguardava il ruolo che la finanza alternativa potrà ricoprire in occasione della fase di ripresa dopo la crisi Covid-19, attraverso i suoi strumenti come crowdfundingminibond, direct lending e private equity.

Soluzioni efficienti e veloci per aiutare startup e PMI

Giovanpaolo ArioldiGiovanpaolo Arioldi

"La crisi legata all’emergenza Covid-19 ha impattato negativamente sulla fiducia degli investitori e ne ha risentito anche il settore dell’equity crowdfunding". Con queste parole ha introdotto il proprio intervento Giovanpaolo Arioldi, General Manager di Opstart "Poi con lo stabilizzarsi della situazione abbiamo potuto guardare con più lucidità e chiarezza all’imminente futuro, e con un sondaggio fatto sul nostro network di imprenditori e investitori, abbiamo toccato con mano l’entusiasmo positivo, per la tanto attesa fase di riapertura.

Il Fintech

"E questo ci ha fatto capire che possiamo svolgere un ruolo importante in questa ripartenza, perché il Fintech, grazie alla sua capacità di facilitare l’incontro tra capitali privati e aziende, è più veloce e arriva prima delle istituzioni a capire e soddisfare le necessità di imprenditori e investitori.

Siamo in una situazione in cui molte aziende, anche quelle con business tradizionalmente stabili, subiranno un impatto negativo e si troveranno in una situazione di grave stress finanziario, mentre ci sono interi settori e filiere che sono Covid neutrali o addirittura con impatto positivo. È nostro compito quindi trovare e proporre alle istituzioni soluzioni finanziarie veloci ed efficienti per aiutare le PMI e le startup e, al contempo, offrire garanzie e incentivi agli investitori".

opstart logo

 

 

Queste in concreto le prposte di Opstart per il legislatore:

1. Incremento degli incentivi fiscali dal 30% al 50% ed estensione degli stessi a tutte le PMI che decidono di rafforzare la loro capitalizzazione attraverso l’apertura del capitale sociale a investitori crowd.

2. Riduzione dell’holding period degli incentivi fiscali da 3 a 1 anno e totale eliminazione dello stesso in caso di default dell’azienda (liquidazione volontaria o fallimento di fatto dell’impresa). L’incentivo deve essere certo, indipendentemente dall’andamento dell’azienda. Che senso ha incentivare i risparmiatori ad assumersi il rischio di un investimento in una startup o PMI, se per goderne in pieno la condizione è che l’impresa abbia certamente successo?  

3. Allargamento dei soggetti beneficiari del regime alternativo di intestazione quote ex 100ter del tuf a tutte le PMI o almeno ai soci fondatori delle società che hanno fatto una raccolta di capitali in equity crowdfundig ed eliminazione del limite temporale di mantenimento di tale intestazione.

4. Adeguamento del mod. 730 per le persone fisiche affinché si preveda la possibilità di detrarre gli investimenti in startup e PMI innovative senza dover compilare il modello unico.

5. Eliminazione delle clausole di esclusione dal beneficio fiscale per i titolari di partita iva con regime forfettario.

6. Estensione degli strumenti finanziari oggetto di garanzia da parte del fondo centrale MCC anche all’equity e relativa possibilità per i gestori di portali di equity crowdfunding di richiedere direttamente, sia per equity sia per bond, il rilascio della garanzia in nome e per conto delle società offerenti.

7. Estensione delle categorie degli investitori in minibond per le SPA anche alle SRL, adeguando le regole della platea di investitori crowd a tutte le tipologie di aziende, oggi limitati solo a investitori istituzionali sottoposti a vigilanza prudenziale.

8. Allargare la platea dei beneficiari della garanzia del fondo centrale (intesa come soggetti che saranno risarciti in caso di default), non solo alle banche e agli investitori istituzionali e finanziari, ma anche a investitori che non rientrano in tali categorie.

Opstart Equity Crowdfunding

Opstart Equity Crowdfunding è una piattaforma iscritta nel registro dei gestori di portali per la raccolta di capitali per Startup innovative e PMI con delibera Consob n° 19441 del 11/11/2015.

La mission di Opstart equity crowdfunding è quella di porsi come punto di incontro tra l’innovazione e gli investimenti, dando la possibilità a Startup innovative e PMI di raccogliere capitali necessari al loro sviluppo presso un ampio pubblico di investitori. Il valore aggiunto di Opstart consiste nell’offrire ad entrambe le tipologie di interlocutori, innovatori e investitori, le idonee garanzie di professionalità e competenza affinché possano incontrarsi con facilità, arricchendosi a vicenda.

opstart
 

Gli innovatori potranno avere una qualificata vetrina per attirare capitale di rischio; gli investitori potranno avvalersi di una selezione delle iniziative imprenditoriali più promettenti.

Clicca qui, registrati e scarica subito il manuale gratuito su come investire in start up e PMI attraverso l'equity crowdfunding

Commenti
    Tags:
    opstartschool of management politecnico milanofinanza alternativagiovanpaolo arioldipaolo brambillatrendiest news
    in evidenza
    Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

    Calcio e tv... bollente

    Carolina Stramare va in gol
    L'ex Miss Italia sfida Diletta

    i più visti
    in vetrina
    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


    casa, immobiliare
    motori
    Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

    Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.