I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Io Uomo tu Robot
I guanti bionici che aiutano il celebre musicista a suonare di nuovo il piano
Advertisement

Potrei non recuperare la velocità del passato. Non so quale risultato otterrò. Ricomincio da capo come se fossi un bambino di otto anni ", ha detto João Carlos Martins un celebre pianista e direttore classico brasiliano, considerato uno dei grandi interpreti della musica di Johann Sebastian Bach.  

Il musicista ottantenne è stato costretto a smettere di suonare il pianoforte professionalmente dopo aver subito un’aggressione fisica durante un tentativo di rapina nel 1995 che gli ha lasciato gravi danni ai nervi e praticamente reso il suo braccio destro inutilizzabile. Una malattia degenerativa, poi, fermò anche la sinistra.

Non essendo più in grado di padroneggiare il pianoforte Martins si dedicò, all'inizio degli anni 2000, alla direzione per poi ritirarsi nel marzo 2019. A niente servirono 24 interventi chirurgici l'ultimo dei quali è stato eseguito alla mano sinistra.

Ma dopo due decenni di limitazioni l'ex leggendario pianista da concerto è stato finalmente in grado di esibirsi di nuovo ed è tornato a suonare le sue sonate di Bach preferite grazie ai “guanti bionici” inventati dal designer industriale Ubiratan Bizarro Costa.

"Riuscire a usare di nuovo tutte e dieci le dita più di 20 anni dopo è un miracolo per me all'età di 80 anni".

I "guanti estensori"

I guanti "extender" sono realizzati in neoprene nero e tenuti insieme da fibra di carbonio ed ispirati alla tecnologia delle corse di Formula Uno. 

"Quando mi ha mostrato i guanti, ho scherzato sul fatto che erano per la boxe, non per suonare il piano", ha detto Martins.

I guanti estensori in neoprene realizzati da una stampante 3D hanno delle aste, gli elementi chiave, che sollevano attraverso delle lamine in fibre di carbonio le dita di Martins verso l'alto dopo aver premuto i tasti del pianoforte mentre suona, in modo di ridurre il dolore e aiutare le sue mani a mantenere la funzionalità.

quando il maestro suona e preme il tasto del piano, le lamine riportano le dita nella posizione corretta” spiega Ubiratan Bizarro.

Prima dei guanti il pianista poteva suonare solo lentamente con i pollici e, a volte, con l'indice.

"Mi sono avvicinato al maestro alla fine di un concerto nella mia città di Sumare, nella campagna di San Paolo. Ha notato subito che non avrebbero funzionato, ma poi mi ha invitato a casa sua per sviluppare il progetto."

Costa e Martins passarono i mesi successivi a testare diversi prototipi.

Il progettista ha utilizzato la tecnica degli esoscheletri che aiutano le persone con lesioni spinali a camminare di nuovo.

Ha speso meno di $ 100 per creare il primo paio per Martins e ora li esporta in Europa con il marchio Bionic Extender Gloves.

Obiettivo: ritornare sul palcoscenico del Carnegie Hall

I "guanti estensori", come li chiama l’ inventore, hanno dato a Martins un obiettivo: suonare di nuovo il piano alla Carnegie Hall di New York per celebrare il 60 ° anniversario della sua prima apparizione lì. Un evento che a causa della pandemia è stato rinviato all’ottobre del prossimo anno.

Rafforzato dai suoi guanti Martins , nel frattempo, si esercita la mattina presto e la sera tardi, fino a quando non riuscirà a interpretare perfettamente un intero concerto di Bach.

In occasione del suo 80 compleanno il 25 giugno ha realizzato uno spettacolo virtuale disponibile per intero sul canale You Tube del musicista dove il famoso pianista si vede indossare speciali guanti protesici mentre suona il pianoforte.

Il Maestro si è commosso fino alle lacrime quando ha suonato il piano ed ha condiviso il momento sui suoi social network e ha scritto di essersi ispirato:

Lascia che ci sia cuore! Quanta ispirazione, mio ​​Dio! Bach / Marcello”.

"Sicuramente tornerò in studio e suonerò di nuovo in pubblico, con un concerto di Bach, Beethoven o Mozart" "Potrebbero volerci uno, due anni. Continuerò a spingere fino a quando ciò non accadrà"

È questo il desiderio di João Carlos Martins.

 

Fonte: MIGUEL SCHINCARIOL / AFP, João Carlos Martins/Instagram,Bionic gloves

Commenti
    Tags:
    roboticabionicamusica classica
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Mia Ceran ci guida alla scoperta del fenomeno Podcast

    Il suo "The Essential" in esclusiva su Spotify

    Mia Ceran ci guida alla scoperta del fenomeno Podcast

    i più visti
    in vetrina
    Naomi Campbell mamma a sorpresa a 51 anni: "Non c'è amore più grande"

    Naomi Campbell mamma a sorpresa a 51 anni: "Non c'è amore più grande"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri

    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.