I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Io Uomo tu Robot
Il robot che ha ispirato la mia danza classica ai tempi della pandemia

Merritt Moore si definisce una ballerina quantistica e quando lo scorso marzo la pandemia di Covid-19 ha iniziato a bloccare tutto il mondo sconvolgendo le nostre vite, la maggior parte dei ballerini era angosciata per l’impossibilità di lavorare e portare a termine i propri impegni artistici. Ma non Merritt Moore che ha escogitato una soluzione per allenarsi e lavorare da sola, o meglio, con i robot.

Moore è una ballerina classica nata in California laureata in Fisica ad Harvard e con un dottorato in fisica atomica e laser presso l'Università di Oxford. Si è appassionata alla danza all'età di 13 anni e per anni ha visto il mondo della danza e gli studi di fisica come mondi separati. Vive a Londra ed ha ballato con il Norwegian National Ballet, l'English National Ballet e il Boston Ballet.

La "Quantum Ballerina" aveva appena terminato un soggiorno di studio all'Harvard ArtLab, un laboratorio per l'arte e la ricerca interdisciplinare che esplora i rapporti tra l'intelligenza artificiale / l'apprendimento automatico in particolare con la danza.

Per Moore” il movimento e la matematica sono molto più naturali delle parole e richiedono una mentalità simile”.

"Sapevo di aver bisogno di qualcosa per guardare al futuro e ho pensato a quanto fosse bizzarro lavorare con i robot".

Che si tratti di un laboratorio di fisica o di uno studio di danza classica, la ballerina Merritt è uno sperimentatore spinto dalla curiosità di spingere i confini della ricerca scientifica attraverso l'arte.

Con l’aiuto della sua collaboratrice Alice Williamson ha iniziato la ricerca sulla coreografia di un duetto di danza tra un robot e un umano con l’obiettivo di esplorare come l'Intelligenza Artificiale può ispirare e ampliare la creatività umana attraverso il linguaggio della danza. 

Merritt ha raggiunto quello che alcuni chiamerebbero "l'impossibile": una carriera come ballerina professionista e come fisico quantistico accademicoUniversità di Oxford

Per la sua ricerca si è rivolta a Universal Robots, azienda specializzata nel fornire robot collaborativi industriali a 6 assi sicuri, flessibili e facili da utilizzare, chiedendo a loro di collaborare per realizzare la sua sperimentazione. L’azienda ha acconsentito di mandarle un robot nel mese di agosto nella sua abitazione di Londra.

Si tratta di "Baryshnibot" un braccio robotico industriale che viene normalmente utilizzato per l'automazione e la produzione.

"Chi sapeva che sarebbero stati i miei unici potenziali partner di ballo per molto tempo?" 

La sperimentazione con il ballerino Baryshnibot

UR10e è un braccio robotico dotato di sei giunti rotoidali che nell’esperienza di danza con Merritt ha brillantemente dimostrato di essere un valido partner hi-tech.

Facile da programmare consente rapidamente, anche per chi non ha particolare esperienza di programmazione, di configurare e gestire rapidamente il braccio robotico grazie alla visualizzazione 3D intuitiva di un’interfaccia grafica. Se si opera in modalità free drive è sufficiente spostare il braccio del robot collaborativo sui waypoint desiderati oppure toccare i tasti freccia sul tablet con touch screen per impostare il programma.

La coreografia per un robot comporta sfide uniche.

Per Merritt Moore “La difficoltà più grande? Rendere fluido il movimento dei giunti del robot

È stata ispirata dal modo in cui il robot si muoveva ed ha danzato con il suo nuovo partner hi-tech programmando lei stessa le movenze del braccio robotico.

"Devo capire come far sì che questa canna a sei snodi emuli i movimenti di danza di una testa, due braccia, un corpo e due gambe" e per Moore la sfida risiede nel saper interagire in tempo reale con il braccio robotico.

Quando ballano insieme spetta a Moore tenere il passo con Baryshnibot che a differenza di un partner umano non può sempre rispondere in modo sincrono.

"Quando i ballerini di fronte a te non possono vederti, sta a te essere in linea con loro", spiega Moore. 

Il lavoro non è stato difficoltoso e Merritt ha iniziato imparando un semplice ballo TikTok mappando i movimenti su un pad del computer collegato al robot per poi passare a coreografie più avanzate.

Moore per il suo ultimo pas de deux dal titolo Merritt + Robot ha lavorato con il regista Conor Gorman e il direttore della fotografia Howard Mills.

Ha trascorso innumerevoli ore lavorando in uno spazio fornito da The Koppel Project, coreografando duetti per se stessa e Baryshnibot e pubblicandone le registrazioni sui social media.

I video Instagram e TikTok di Moore hanno avuto successo e da allora prodotto fino a 15 milioni di visualizzazioni.

 "È solo stranamente un periodo magico durante un periodo molto difficile", dice di questo successo inaspettato.  

 

Fonte: foto Alice Williamson, per gentile concessione di Merritt Moore- pointemagazine.com

Commenti
    Tags:
    robotintelligenza artificialedanza classica
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    "Per Cairo 7 non è solo tv Ma pure le pappine prese"

    L'ironia web su Toro-Milan

    "Per Cairo 7 non è solo tv
    Ma pure le pappine prese"

    i più visti
    in vetrina
    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"

    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali

    Renault rinnova la sua gamma di veicoli commerciali


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.