Politica

Conte cita Calamandrei: "Nuova unità dopo frattura"

 

(Agenzia Vista) Genova, 03 agosto 2020 Conte cita Calamandrei: "Nuova unità dopo frattura" "Nel 1945 Piero Calamandrei fondò una rivista a cui diede un titolo molto significativo, evocativo: 'Il Pontè. L'intento di questo grande giurista, grande protagonista dell'opera di ricostruzione morale e materiale del nostro Paese dopo il secondo conflitto mondiale, era di offrire un contributo culturale ed un impulso progettuale per gettare un ponte tra un passato di distruzione e un futuro di rinascita, che si ergesse sulle macerie della guerra. Scriveva nel numero inaugurale della rivista: 'Il nostro programma è già tutto nel titolo e nell'emblema della copertina: un ponte crollato, e tra i due tronconi delle pile rimaste in piedi una trave lanciata attraverso, per permettere agli uomini che vanno al lavoro di ricominciare a passare. L'uomo che torna ad attraversare il ponte è l'immagine della vita che riprende il suo corso, per dirlo con le parole di Calamandrei, della 'ritrovata unità morale dopo un periodo di profonda crisi. Anche questo ponte Genova San Giorgio ha questa funzione: creare una nuova unità dopo la profonda frattura determinata dal tragico crollo del 14 agosto 2018, generare nuova fiducia per riavvicinare - lo spero fortemente - i cittadini di Genova, della Liguria, dell'Italia intera alle istituzioni e allo Stato". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, concludendo il suo intervento a Genova. Facebook Conte Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev