A- A+
Coronavirus
Bollettino Covid, 13.846 casi e 386 morti: sale il tasso di positività
Drive Trough tamponi a Milano

Registrati 13.846 nuovi casi di Covid in Italia nelle ultime 24 ore, contro i 20.159 di ieri, ma con molti tamponi in meno, oltre centomila (169.196 i test oggi), come sempre succede dopo il weekend. Il tasso di positività infatti sale di un punto secco, e arriva all'8,2%. In aumento anche i decessi, 386 (ieri 300), per un totale di 105.328 vittime dall'inizio dell'epidemia. Allo stesso modo prosegue la crescita dei ricoveri: le terapie intensive sono 62 in più (ieri +61) con 227 ingressi del giorno, e salgono a 3.510, mentre i ricoveri ordinari aumentano di 565 unità (ieri +423), 28.049 in tutto.

Gli effetti dei vaccini nelle Rsa

Nelle strutture residenziali Rsa si iniziano a vedere i primi effetti delle vaccinazioni anti Covid-19, con un calo sia dell'incidenza della malattia sia dei decessi. Lo dimostra la 2/a edizione del report di sorveglianza sulle strutture realizzato dall'Iss. L'incidenza, nell'ultima settimana di febbraio e nelle prime settimane di marzo, raggiunge valori sovrapponibili o inferiori a quelli della prima settimana di ottobre (0,6%), in controtendenza rispetto all'andamento generale dell'epidemia. Un calo di decessi si osserva tra fine gennaio e marzo 2021, fino a raggiungere lo 0,6% dei residenti di Rsa per anziani non autosufficienti.

Figliuolo: "In 24 ore un milione di dosi Pfizer alle regioni"

Nel corso dell'incontro di due ore, questa mattina a Palazzo Chigi, tra il premier Mario Draghi, il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio e il commissario straordinario per l’emergenza Francesco Paolo Figliuolo è stato fatto il punto sull’approvvigionamento e la gestione della campagna vaccinale nelle Regioni. Entro le prossime 24 ore, ha comunicato il generale Figliuolo, circa un milione di dosi del vaccino Pfizer verranno distribuite alle Regioni, interessando 214 strutture sanitarie.

Figliuolo: entro fine mese 14 mln vaccini distribuiti in tutto Il totale di marzo sarà di 7,5 mln di dosi

Alla fine del primo trimestre saranno oltre 14 milioni i vaccini distribuiti alle Regioni. E' quanto comunica la struttura del Commissario per l'Eemergenza, Francesco Figliuolo. In particolare, il totale di marzo sara' di circa 7,5 milioni di dosi, mentre i parziali cumulati di gennaio e febbraio sono stati pari a 6,5 milioni.

Commenti
    Tags:
    covid italiacovid oggidati covid oggi
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Miriam Leone, doccia bollente L'attrice si leva i vestiti. Foto

    Tatangelo, Belen... Gallery vip

    Miriam Leone, doccia bollente
    L'attrice si leva i vestiti. Foto

    i più visti
    in vetrina
    Elisabetta Canalis, zip della tuta giù: scollatura da infarto. Maddalena Corvaglia senza reggiseno

    Elisabetta Canalis, zip della tuta giù: scollatura da infarto. Maddalena Corvaglia senza reggiseno


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!

    Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.