A- A+
Coronavirus
Vaccino, "la prof 55enne è morta a causa di AstraZeneca". I periti senza dubbi

Vaccino, "nesso causale tra iniezione e decesso della docente"

"La morte della professoressa 55enne di Siracusa è stata causata dal vaccino AstraZeneca". A certificarlo sono i periti chiamati a pronunciarsi dalla Procura di Messina sulle cause dell'improvviso decesso della docente di musica Augusta Turiaco, scomparsa lo scorso 30 marzo. La "relazione causale tra il decesso e la somministrazione" - si legge sul Fatto Quotidiano - è certificata dalla relazione dei tre specialisti, nominati nell’indagine sulla morte dell’insegnante. La donna si è spenta per un’emorragia cerebrale provocata da una trombosi. Per il momento l’inchiesta resta ancora contro ignoti, ma la relazione dei tre consulenti potrebbe far cambiare le cose. Gli inquirenti infatti dovranno riflettere per capire se possono esserci “responsabilità oggettive” e “penali” tra la morte della docente e il vaccino.

Nella stessa inchiesta - prosegue il Fatto - erano stati inizialmente indagati anche i medici e l’infermiere che avevano iniettato il vaccino e prestato soccorso al militare. Accusa archiviata dalla Procura di Siracusa dopo la relazione dei periti che certificava una “correlazione eziologica tra il decesso e la somministrazione del vaccino AstraZeneca”. Nella corposa relazione, completata lo scorso 30 novembre e depositata sul tavolo dei pm messinesi Federica Rende e Roberto Conte, i consulenti hanno escluso “la sussistenza di eventuali e ulteriori cause patogeniche”.

LEGGI ANCHE

Covid, carabiniere guarito resta invalido: vaccino rischioso ma niente esonero

Covid, scenario catastrofico: un milione di casi al giorno. Lockdown per mesi

Iscriviti alla newsletter
Tags:
astrazenecaaugusta turiacocoronavirusprof morta per vaccinovaccino





in evidenza
Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage

Ultimi scatti prima dello schianto

Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage


in vetrina
Covid, "Il ruggito della pecora nera". Anteprima: libro di Maria Rita Gismondo

Covid, "Il ruggito della pecora nera". Anteprima: libro di Maria Rita Gismondo


motori
Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.