A- A+
Costume
Bonucci-Chiellini mangiano pastasciutta ma il consumo in Uk è calato del 25%

"Noi continuiamo a mangiare pastasciutta, e voi?", scrive sui suoi social Leonardo Bonucci commentando una foto che lo ritrae in vacanza con il compagno di squadra Giorgio Chiellini. Il riferimento è alla frase pronunciata durante i festeggiamenti sul campo di Wembley dopo la vittoria degli Europei contro l'Inghilterra. "Mangiate ancora pastasciutta, ne dovete mangiare ancora. Ancora pastasciutta!", aveva affermato Bonucci, lanciando un vero tormentone dell'estate.

Ma nonostante questo, il consumo di pasta in Inghilterra nel 2021 è calato del 25%. Dati forniti da un’analisi di Coldiretti e riportati da Agrodolce.it dimostrano che in Inghilterra è sempre più difficile acquistare cibo italiano. Un effetto dovuto alla Brexit, alle difficoltà burocratiche per l’esportazione, all'aumento dei costi e ai ritardi dovuti ai controlli, oltre che alle criticità legate alla pandemia da covid. Non solo pasta, quindi, ma anche vino, olio d’oliva, Parmigiano e salumi sono diventati difficili da reperire.

Un calo che rischia di far perdere all’Italia un’importante fetta di mercato che si aggira sui 3,4 miliardi di euro annui di esportazioni agroalimentari. L’Inghilterra infatti è al quarto posto tra i Paesi che apprezzano le eccellenze italiane dopo Germania, Francia e Stati Uniti. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    bonuccichiellinipastaregno unito
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

    In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.