A- A+
Royal Family News
Harry attacca William: "Mi aggredì fisicamente. A 17 anni ho sniffato coca"

Regno Unito, Harry accusa il fratello William: "Mi aggredì fisicamente"

"Harry il ciclone", potrebbe essere questo il nuovo nomignolo da dare al duca di Sussex. Da quando ha lasciato la Famiglia Reale le dichiarazioni contro il fratello William e il padre Carlo, oggi Re, sono piovute con una certa costanza su Londra, senza provocare particolari scossoni (nonostante le accuse di razzismo ad alcuni membri non ben precisati). Fino a oggi. A 5 giorni dall’uscita dell’attesissimo libro di memorie intitolato “Spare”, in cui il secondogenito di Diana racconta di essere stato aggredito fisicamente dal fratello William nel 2019 a Kensington Palace, durante una furiosa discussione sul peggioramento dei loro rapporti. A riportarlo in esclusiva è il Guardian, che riferisce di aver ottenuto una copia del libro: secondo le anticipazioni, durante il litigio William avrebbe definito la moglie di Harry, l'ex attrice Meghan Markle, "difficile", "sgarbata" e "irritante". Harry racconta che William lo ha afferrato per il colletto e gli ha strappato la collana che indossava, poi lo ha fatto cadere. William si sarebbe poi scusato, si legge ancora nell'estratto del libro. Né Buckingham Palace, che rappresenta il re Carlo III, né l'ufficio di William a Kensington Palace, hanno finora commentato le affermazioni.

Regno Unito, le anticipazioni della biografia di Harry "Spare"

Il libro è quindi l'ultima di una serie di rivelazioni e accuse pubbliche di Harry e Meghan a scuotere la famiglia reale britannica. Meno di un anno dopo il loro matrimonio, nel 2019, Harry e l'attrice statunitense Meghan Markle avevano lasciato gli incarichi reali e si erano trasferiti in California, motivando la scelta con quello che hanno descritto come un trattamento razzista riservato a Meghan da parte dei media e la mancanza di sostegno da parte del palazzo. Da allora hanno presentato la loro versione della storia in un'intervista con Oprah Winfrey e in un documentario di Netflix che raccontava il rapporto conflittuale della coppia con i media britannici e l'allontanamento dalla famiglia reale. Nella serie, Harry ha affermato che William gli ha urlato contro durante una riunione di famiglia e Harry ha anche accusato i funzionari di palazzo di aver mentito per proteggere il fratello maggiore, ora erede al trono.

Royal family, Harry in "Spare": "Mio padre disse 'Mi hai dato erede e ruota scorta'"

Il principe Harry spiega la ragione del titolo riferendo di una battuta che a suo dire il padre, l'attuale re Carlo III, avrebbe fatto alla madre, la principessa Diana, nel giorno della sua nascita: "Meraviglioso! Adesso mi hai dato un erede e una ruota di scorta, il mio lavoro è finito", avrebbe detto Carlo riferendosi al primo figlio William, erede al trono appunto, e al secondo figlio Harry. Un ruolo, quello di “riserva”, che però Harry avrebbe vissuto sempre con difficoltà.

Royal family, nell'autobiografia "Spare" tutti gli scandali di Harry

Un esempio tra tutti? L’episodio scandalo dell'uniforme nazista indossata dal duca di Sussex quando aveva 20 anni, e la cui responsabilità Harry scarica in parte sul fratello William e sulla cognata Kate. Nella sua autobiografia il secondogenito di Carlo racconta i dettagli dell'episodio spiegando che il principe del Galles e sua moglie gli avrebbero detto di indossarla e poi avrebbero riso: "Ho chiamato William e Kate e ho chiesto loro cosa pensavano. Mi hanno detto l'uniforme nazista", racconta Harry nel libro, secondo il New York Post.

O ancora l'ammissione per la prima volta di aver fatto uso di cocaina quando aveva 17 anni, come riporta Sky News: "Certo che in quel periodo prendevo cocaina - si legge nel libro - A casa di qualcuno, durante un fine settimana di caccia, mi è stata offerta una striscia, e da allora ne ho consumata ancora un po'". E il duca di Sussex aggiunge: "Non è stato molto divertente, e non mi ha fatto sentire particolarmente felice come sembrava succedere ad altri, ma mi ha fatto sentire diverso, e quello era il mio obiettivo principale".

Regno Unito: Harry, io e William chiedemmo a papà di non sposare Camilla

I principi Harry e William chiesero al padre, ora re Carlo, di non sposare Camilla dopo la morte della madre. E' quanto si legge nel libro di memorie di Harry 'Spare', di cui Sky News ha ottenuto una copia in anteprima, erroneamente venduta in Spagna. "Willy e io abbiamo promesso a nostro padre che avremmo dato il benvenuto a Camilla in famiglia. L'unica cosa che gli abbiamo chiesto in cambio è che non la sposasse", racconta.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
familyharryliterealiroyalukwilliam





in evidenza
Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce

MediaTech

Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce


in vetrina
Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League

Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League


motori
Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.