A- A+
Costume
Venezia soffocata dal turismo. Sui social una campagna per difenderla

In occasione dell'Anno internazionale del turismo sostenibile per lo sviluppo, la città di Venezia ha dato il via a una campagna per sensibilizzare i turisti alla sua protezione attraverso l'hashtag #EnjoyRespectVenezia. Con i suoi 20 milioni di visitatori annuali, questa isola di bellezza, patrimonio mondiale dell'Unesco, diventa sempre meno piacevole da vivere, soprattutto in estate.

La situazione è più allarmante: il turismo di massa indebolisce notevolmente la città che i suoi abitanti disertano, fuggendo dai viaggiatori, troppo numerosi, che rendono impraticabili le strade. Di fronte a queste difficoltà, il Comune recentemente ha vietato le aperture di nuovi alberghi e Bed & Breakfast (ce ne sono più di 3.500 nel centro della città). Un'iniziativa che sta facendo notizia anche all'estero, raccontata dal quotidiano Le Figaro. 

Allo stesso modo i venditori di cibo take away sono nel mirino perché causano assembramenti nelle starde, soprattutto nella zona intorno a San Marco. L'hashtag #EnjoyRespectVenezia permette di diffondere attraverso  i social i consigli da seguire per un soggiorno rispettoso. Lo stesso hashtag è stato anche proiettato sul campanile di Venezia. Dodici raccomandazioni che hanno come obiettivo quello di favorire la circiolazione nelle strade, favorire il commercio locale e sistematizzare le azioni di turismo sostenibile. Il comune raccomanda pertanto di non gettare rifiuti per strada, tenere la destra quando si cammina nei vicoli stretti e non soffermarsi sui ponti troppo a lungo per scattare foto. E ancora, non fare il bagno nei canali e non installare attrezzature da campeggio. Ma, soprattutto, non nutrire i picconi. Si rischiano multe da 20 euro a 500 euro. 

Tags:
venezia soffocata turismovenezia turismo campagna socialvenezia turismo allarme
in evidenza
"Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!


in vetrina
Scatti d'Affari ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022

Scatti d'Affari
ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022


casa, immobiliare
motori
Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi

Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.