A- A+
Costume
Violenza sulle donne, la pena raddoppiata a Pistorius un messaggio al mondo

Di Daniele Rosa

Sarebbe auspicabile che non si celebrasse più, come si fa oggi 25 novembre, la giornata mondiale contro la violenza sulle donne e il femminicidio.
Certo perchè significherebbe che il serio problema della violenza , dei soprusi , dei femminicidi che colpiscono le donne nel mondo intero e non solo il nostro paese è stato risolto.

Certo, al momento l'opera di sensibilizzazione è assolutamente indispensabile. Ed allora ben venga la scelta dell'Assemblea Generale dell'Onu che, anni fa, ha voluto istituire questo momento globale di riflessione dedicandolo a tutte le donne rappresentate dalle due sorelle Mirabal che combatterono , in Repubblica Dominicana, contro la dittatura del sanguinario Raphael Trujllo .


GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE. I NUMERI IN ITALIA


Ovvio che una giornata non può bastare di fronte ad un nodo grave che solo da noi registra circa 11 stupri al giorno , 4000 ogni anno con più di un milione di donne colpite.
Per non parlare dei femminicidi che non accennano a ridursi , oltre cento solo nel 2016.

Ed ancora più inquietante è sapere che un velo di colpevole omertà mista a paura delle conseguenze porta le vittime a denunciare solo il 7% dei casi.

Secondo Demoskopica i fatti criminali solo attribuibili per il 40% a stranieri ,romeni, albanesi e marocchini (molti dei quali nel nostro paese illegalmente) e al 60% da italiani.
Ovviamente occorre tenere conto, nel valutare correttamente queste percentuali, il numero di stranieri e italiani presenti in Italia.


GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE. 1552 IL NUMERO PER DENUNCIARE



Ben vengano allora tutte le manifestazioni che , nel nostro paese sono organizzate oggi  in molte città, come ad esempio a Milano, Roma, Napoli, Vicenza e Padova, per dare visibilità al dramma che molte donne devono subire in un paese come il nostro che si fregia dei titoli di paese avanzato, industrializzato, civile.

Il Dipartimento delle Pari Opportunità, con grande attenzione, ha scelto l'hastag 'Sblocca il coraggio' per sensibilizzare le vittime a denunciare violenze e abusi utilizzando il numero 1522 .



GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE. LA PENA A OSCAR PISTORIUS




Ma uno dei migliori messaggi arrivati ieri alla vigilia della giornata è stata la decisione di un giudice sudafricano, inaspettata considerata la notorietã del personaggio,  di raddoppiare la pena all'ex campione Oscar Pistorius , da 6 a 13 anni, per l'omicidio della fidanzata.

Un grande e forte messaggio globale, frutto di una decisione importante, che sta a significare semplicemente  ' nessuna pietà per chi si macchia di violenze o delitti contro il mondo femminile'.

Tags:
violenza sulle donnepistorius pena raddoppiatapistorius violenza
in evidenza
"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Speriamo che sia femmina?": la possibile svolta politica in anteprima alla Piazza di Affari


in vetrina
Scatti d'Affari GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre

Scatti d'Affari
GAP a Milano, chiude il negozio dopo 12 anni. Giù la serranda dal 7 ottobre


casa, immobiliare
motori
Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22

Al Monterey Car Week Aston Martin svela la DBR22


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.