A- A+
Costume
Vittorio Feltri ha il cancro, scrive a Fedez: "Non farti intimidire, combatti"

Vittorio Feltri rivela in una lettera il suo "male" e coglie l'occasione per augurare il meglio a Fedez 

"Fedez fregatene, pensa che io ho il cancro": così recita il titolo dell'editoriale con cui l'ex direttore di Libero, Vittorio Feltri, risponde al rapper milanese Fedez che pochi giorni fa ha raccontato via Instagram di aver contratto una malattia "importante". "Caro Fedez, ho letto dei tuoi problemi di salute, ne sono dispiaciuto e spero si risolvano presto. Sei un giovane di talento, hai una bella famiglia e comprendo il tuo stato d'animo di fronte alla malattia. Tutti siamo preoccupati della integrità del nostro corpo e tentiamo di tenerlo in forma per vivere sereni", scrive il giornalista.

"Io ho 78 anni, non ho mai avuto disturbi, continua l'ex direttore, ogni 24 mesi mi sottopongo ad esami di laboratorio, voglio controllare che tutto vada bene. I responsi sono sempre andati bene, polmoni perfetti nonostante fumi da secoli come una ciminiera, fegato in ordine benché trinchi qualche bicchiere, perfino il cervello,  e il particolare è sorprendente, funziona a meraviglia".

LEGGI ANCHE: Fedez in lacrime su Instagram: "Ho un problema di salute"

fedez 5
 

"Ma l'ultima verifica con la tac, metodo di contrasto dalla testa ai piedi, mi ha riservato una sorpresa spiacevole. Referto: nodulo al petto, parte sinistra, la sinistra mi è sempre stata sulle palle. Per me la parola nodulo non significava niente. Non mi sono spaventato. Ma la mia chirurga, una bella ragazza, mi ha detto che bisognava approfondire. Va bene, approfondisci e non rompermi. Svolto l'accertamento con un ago, il medico, Paola Martinoni, emette la sentenza: cancro, bisogna intervenire col bisturi. Lei è una chirurga oltre che essere bona, e il primo di marzo mi trovo in sala operatoria, mezzo biotto, pieno di vergogna. Anestesia totale, quindi il risveglio. Nessun dolore. Mi riportano in camera sveglio ed entra nella stanza un cameriere che mi porge una coppa di champagne offerto dalla équipe medica", continua Feltri. 

"Uscito dalla clinica mi sono recato al giornale, rivela l'ex direttore, sedendo alla scrivania dove mi trovo pure in questo momento che ti scrivo. E ho lavorato come sempre senza confidare niente a nessuno. Non ne ho sentito il bisogno. Invece ora dico chiaramente a te e a tutti che ho il cancro, perché mai dovrei dichiararlo a bassa voce, in fin dei conti la mia non è una malattia venerea. Caro Fedez uno come te non ha peli sulla lingua e ha il diritto di esprimere i suoi timori e le sue ambasce".

Chiara FerragniChiara Ferragni IPA
 

"Ti prego, non farti intimidire dal morbo col quale hai iniziato una battaglia che potrai vincere con l'aiuto di Sanculo. Non deprimerti, i malanni fanno parte della natura che è nostra nemica, dobbiamo batterla con la volontà, una risorsa personale che non abbisogna della pietà di chi ci guarda con commiserazione per prevalere sulla sventura. Non sono capace di consolarti, caro Fedez, però ti segnalo che io del mio tumore me ne sbatto i coglioni. Brutta frase, ma vera. Finché starò al mondo litigherò con chiunque, perfino col cancro. Dammi retta, non piangere, fai a pugni con la sfiga, avrai ragione tu", conclude Vittorio Feltri. 

Intanto su Twitter, il rapper milanese, scrive al figlio Leone Lucia una commovente dedica in occaisone del suo quarto compleanno: "Tanti auguri amore mio, oggi voglio solo dirti grazie. Grazie per aver riempito di gioia questi quattro anni insieme, grazie per avermi fatto crescere come persona più di quanto io possa aver fatto con te. Il tempo vola ma io ti tengo stretto, più che mai. Auguri Leoncino". 
 

Leggi anche: 

" Guerra, "Esercito italiano pronto a difendere confini e democrazia"

Ucraina, rischio poliomielite, tubercolosi, HIV. Bomba parallela alla guerra

Green Pass e limitazioni, l’agonia continua per un altro mese

Guerra Ucraina, India e Brasile contro la Russia all'Aja per motivi diversi

L'Italia dei Giganti: George Labrinopoulos racconta i grandi degli anni 80-90

Usa, nuovo caso George Floyd: uomo morto nelle mani della polizia. VIDEO

Enel, lanciato l'innovativo sistema di stoccaggio "Second Life"

Edilizia, l’Italia è in ritardo sulla sicurezza antincendio?

"Sviluppo e Sostenibilità nel PNRR": Istituzioni e imprese a confronto a Roma

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fedezvittorio feltri





in evidenza
Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera

Inverno pieno

Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

motori
FIAT rivoluziona la mobilità con la nuova gamma ispirata alla Panda

FIAT rivoluziona la mobilità con la nuova gamma ispirata alla Panda

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.