A- A+
Cronache
La Russia vieta gli spot gay di Dolce & Gabbana

Lo spot di Dolce & Gabbana con il bacio tra due ragazze potrebbe essere vietato in Russia, in seguito alla causa intentata dalla procura di San Pietroburgo.

L’iniziativa fa seguito a quella di Mikhail Romanov, deputato della Duma e componente del partito di Putin, Russia Unita, che ha intentato una causa contro i due stilisti italiani per un altro spot, nel quale a baciarsi sono invece due ragazzi.

Entrambi gli spot sono tratti dal filmato “Love is love”, diffuso in occasione dello scorso San Valentino e pubblicato a spezzoni sul profilo Instagram di Dolce & Gabbana a sostegno della benemerita attività di The Trevor Project nel prevenire i suicidi tra giovani Lgbt+.

Notificata il 14 maggio, la causa è attualmente sospesa fino al 7 giugno. Per la procura di San Pietroburgo il video contiene immagini che «negano i valori della famiglia e promuovono rapporti sessuali non tradizionali».

Commenti
    Tags:
    russiaspot gaydolce & gabbana
    in evidenza
    Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

    Sport

    Dazn spegne i rumors sulla Leotta
    E' confermata sulla Serie A. Le foto

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente





    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes partnership con Phi Beach

    Mercedes partnership con Phi Beach


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.