A- A+
Cronache
Aggredito da un orso in Abruzzo, l'audio choc alla moglie: "Amore, aiuto"
Andrea Rabbia

"Aiuto, sto per essere ucciso da un orso": l'audio choc di Antonio Rabbia alla moglie 

Antonio Rabbia, ingegnere di Ausonia, a fine dicembre 2022 è stato aggredito da un orso in Abruzzo. Mentre passeggiava in una zona di montagna aperta al pubblico, nella Valle di Comino, si è trovato faccia a faccia con l'animale che lo ha aggredito, azzannandolo all'addome. In un audio apparso su diversi siti si sentono le urla del giovane rivolte alla moglie: "Aiuto, sto per essere ucciso da un orso. Vi amo tutti". 

"Non appena ho sentito quanto accaduto a quel povero runner ucciso da un orso in Trentino, sia per me che per la mia famiglia si è riaperta una ferita. Penso continuamente a quanto sono stato fortunato e a quanto sia stato a un passo dalla morte. Una morte orribile", ha dichiarato Rabbia. 

 

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

Europee/ L'idea di Lancini

Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
C'è la casella Stop utero in affitto


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove





motori
Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.