A- A+
Cronache
Annullano il pranzo all'ultimo minuto. L'appello social riempie la pizzeria

Un gruppo di 150 persone annulla la prenotazione in un locale poche ore prima. Il proprietario lancia l'appello via Facebook

A molti ristoratori capita che il pranzo o la cena prenotata vengano annullati all'ultimo minuto. Ma quando il pranzo della domenica viene disdetto poche ore prima del servizio, intorno alle 23 della sera precedente, da un gruppo di 150 persone, l'organizzazione viene messa in difficoltà. L'episodio è accaduto sabato (4 marzo) alla nota PizzAut di Cassina de' Pecchi (Milano). 

Il proprietario e fondatore del ristorante sociale dove lavora stabilmente un team di ragazzi autistici, Nico Acampora non si è perso d'animo e per salvare il pranzo della domenica ha lanciato un appello via social: "Abbiamo appena avuto una disdetta da 150 posti a pranzo. Tralasciando ogni commento, che vi prego di evitare anche nei commenti sotto al post, diciamo che la bella notizia e che si sono liberati 150 posti".

LEGGI ANCHE: Brescia, i pizzaioli in carcere per insegnare a fare la pizza ai detenuti

L'appello social del proprietario salva il lavoro della domenica della pizzeria

Il post pubblicato dal ristoratore, in piena notte, salva non solo il lavoro della domenicale della pizzeria, ma è l'esempio di una gara di solidarietà. Come scrive Nico Acampora su Facebook: "Il vostro affetto è incredibile… in poche ore di sabato notte avete riempito i 150 posti liberati per la domenica a pranzo. Avete riempito i 150 posti e avete riempito i nostri cuori!".

La mobilitazione dei clienti per occupare i tavoli del ristorante, insomma, è stata più che notevole. "Ho visto questo post alle 4.30 di questa notte.…ho scaricato l'app immediatamente. Mi sono detta: oggi a mezzogiorno pizza!, il commento di una cliente". E tanti altri ancora: "Ho scritto al sito in piena notte, ma era già tutto pieno". "Ho provato a prenotare, ma in 5 minuti sono già spariti 150 posti".

LEGGI ANCHE: Busto Arsizio, famiglia cena in pizzeria e scappa senza pagare conto di 200 €

"Una disdetta così, alle 11 del sabato sera per il pranzo della domenica, avrebbe messo in crisi qualunque ristorante...ma PizzAut non è un ristorante qualunque, perché ha clienti speciali. Questo ci dice solo una cosa: che l'Italia è piena di persone straordinarie…che dormono poco", il ringraziamento di Nico Acampora dopo il boom di prenotazioni.
"Sembrava impossibile trovare 150 nuove prenotazioni nella notte…e invece da PizzAut, grazie a voi, succede anche questo". Un vero e proprio miracolo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pizzeriapranzo
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."

L'intervista sul Nove

Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."


in vetrina
Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista

Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista





motori
RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.