A- A+
Cronache
Ardea, il killer simulava un gioco di ruolo? Niente raptus, tutto premeditato

Ardea, il killer simulava un gioco di ruolo? Niente raptus

La strage di Ardea, costata la vita a due bambini e un anziano, non è dovuta ad un improvviso raptus del killer, ma tutto era stato premeditato. Ne è convinta la Procura che indaga sulla tragedia avvenuta nel comune alle porte di Roma. Quello che i carabinieri della compagnia di Anzio - si legge sul Corriere della Sera - hanno sequestrato nella mansarda-caverna di Andrea Pignani è non solo la scenografia della sua vita da recluso ma anche il tesoro investigativo che potrebbe celare la chiave per aprire lo scrigno della mente del 34enne ingegnere informatico, e con essa risolvere il mistero della strage di Ardea. Nella sua abitazione sono stati trovati 4 monitor e 2 webcam, dall'analisi di questi strumenti con ogni probabilità si potrà capire cosa abbia spinto il killer a compiere quella strage. Forse un gioco di ruolo trasportato nella realtà?.

Decisivo in questo senso - prosegue il Corriere - sarà anche l’esame balistico completo per risalire all’esatta successione dei colpi sparati dall’assassino con la vecchia Beretta 81, calibro 7,65, del padre. La ricostruzione secondo la quale Ranieri sarebbe intervenuto per difendere i due bambini ha bisogno di ulteriori conferme. Nei pc (e nel telefono) del killer gli esperti dell’Arma cercano inoltre una chat, una conversazione, la frequentazione di un sito che possano aver fomentato Pignani spingendolo ad agire dopo mesi e mesi da recluso.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    ardeastrage ardeatragedia ardeakiller ardeabambini morti ardeainchiesta ardeacronache ardea
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali





    casa, immobiliare
    motori
    Kia svela la nuova generazione della Niro

    Kia svela la nuova generazione della Niro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.