A- A+
Cronache
Asti, ennesimo femminicidio: ammazza la partner e la veglia per 48 ore
Carabinieri

Uomo di 57 anni uccide la compagna di 49, poi cerca il suicidio

Ha ucciso la compagna e poi ha tentato di suicidarsi. Ferito è stato ricoverato ed è piantonato in ospedale in arresto. È accaduto a Incisa Scapaccino, nell'Astigiano. L'uomo, Paolo Riccone, 57 anni, lavorava a Roma e tornava nel paese di tanto in tanto.  A far scattare l'allarme - secondo quanto riportato da 'La nuova provincia' - è stata la figlia della vittima che non sentiva la madre da tre giorni e ha contattato i carabinieri che arrivati sul posto hanno scoperto quanto era accaduto. Sul posto anche il pm della Procura di Alessandria, competente per territorio. 

Maggiori dettagli su La Stampa. L'uomo è accusato di aver ucciso a coltellate la sua compagna Floriana di 49 anni, e di averla poi vegliata per due giorni, anche se ha tentato di suicidarsi tagliandosi le vene. «Non sono stato io. L’ho trovata morta rincasando», ha detto ai carabinieri che lo hanno trovato in stato confusionale, disteso sul letto, con i vestiti sporchi di sangue.

 
Scrive la Stampa: "Chi è entrato in quella casa ha trovato una scena del crimine. Ferite alla schiena, come se lui si fosse accanito sul corpo di lei. La porta era chiusa dall’interno. E la sua versione non convince per nulla. C’è quel blackout di 48 ore, che rafforza l’ipotesi dell’omicidio. In casa c’erano anche un gatto, trovato a vagare al piano terra, e un cucciolo di pastore tedesco, trovato dai carabinieri rinchiuso in una stanza, affamato e assetato".
 
Sempre la Stampa spiega che "Paolo e la partner convivevano da alcuni anni. Lui era rimasto vedovo. La moglie, assistente del Pd romano, era morta di tumore un decennio fa. Lui ne era rimasto sconvolto. «Era così dilaniato dal dolore che aveva tentato di suicidarsi», racconta un’amica. «Da allora non era più lo stesso. Quel lutto lo aveva cambiato». Un mese fa ha dovuto affrontare un altro lutto. Quello del padre".
Iscriviti alla newsletter
Tags:
astifemminicidio
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.