A- A+
Cronache
Bibite energizzanti, un decalogo europeo per stimolarne il consumo consapevole

Bibite energizzanti, i potenziali rischi emersi nello studio ESTUDES

Pressione sugli esami, primo appuntamento con la ragazza del cuore, un colloquio di lavoro, tutte occasioni dove è necessario essere svegli e pronti, ed allora come risolvere il problema? La risposta dei giovani è semplice: una bibita energizzante perchè la promessa della bevanda è chiara, quella di tenerti con gli occhi aperti. Con veramente pochi soldi si crede possa aiutare nelle prestazioni sportive, in palestra e chiaramente anche nelle nottate in discoteca in combinazione con alcool.

Alcuni studi, il più recente lo spagnolo Estudes, hanno messo in guardia sui potenziali rischi a cui sono esposti ragazze, ragazzi, giovani ed adolescenti che sono i più esposti a strategie di marketing e pubblicità martellanti. L’EFSA (Autorità europea per la sicurezza alimentare) rilevava con preoccupazione come  il 16% dei bambini (3/10 anni) consumasse regolarmente bevande energetiche. Praticamente se ne bevesse due litri al mese.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alcolbibite energizzanticaffeinaspagna
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio

Ecco quanto vale l'immobile

Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio


in vetrina
Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio

Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio





motori
Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.