A- A+
Cronache
"C'è già troppa frociaggine". Il Papa chiude i seminari agli omosessuali

"C'è già troppa frociaggine". Il Papa chiude i seminari agli omosessuali

Papa Francesco si sarebbe rivolto ai vescovi, durante l'assemblea della Cei, invitandoli a non accettare più nei seminari i giovani omosessuali, in quanto "c'è già troppa frociaggine". Queste le parole utilizzate dal Pontefice, riportate dal sito Dagospia - e riprese da Il Giornale - che cita fonti interne alla Chiesa. Sarebbe successo lo scorso 20 maggio nell'ambito di un tema che sta animando la discussione in Vaticano: l'ammissione nei seminari di giovani dichiaratamente omosessuali.

Lo scorso novembre, i vescovi italiani in assemblea ad Assisi hanno redatto un documento in base al quale propongono l'ammissione in seminario anche agli omosessuali, che devono fare voto di castità e garantire il celibato, al pari degli omosessuali. Ma l'approvazione del documento-guida è subordinata alla firma del Pontefice, che al momento non l'ha concessa e non sembra intenzionato a concederla nel breve periodo.

LEGGI ANCHE: Papa Francesco, la svolta epocale: "Le coppie gay saranno benedette in chiesa"

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Anna Falchi-Andrea Crippa: finita Lei ha un nuovo amore misterioso

Relazione durata sei mesi

Anna Falchi-Andrea Crippa: finita
Lei ha un nuovo amore misterioso


in vetrina
Picchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate

Picchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate





motori
Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.