A- A+
Cronache
Cameriera riceve 1000 dollari di mancia a Natale: "Grazie per il tuo sorriso"

Natale con il sorriso, il gesto che ha commosso l'America 

Il suo nome è Callie Blue e di professione fa, da ormai sei anni, la cameriera in un locale del Wisconsin negli Stati Uniti. La notte di Natale ha ricevuto un regalo davvero inaspettato: un cliente le ha lasciato una mancia di 1000 dollari su una ricevuta da 17. Callie aveva appena iniziato il suo turno mattutino quando Michael Johnson, presidente e Ceo del locale Boys and Girls Club, è andato a fare colazione nel locale. La cameriera ha parlato per circa 45 minuti con il suo benefattore senza sapere che la sua missione era fare del bene a chi non poteva permettersi di festeggiare.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
camerieranatale
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera

Inverno pieno

Carico abbondante di neve in arrivo, altro che primavera


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio





motori
IM sbarca a Ginevra: il futuro dell'auto elettrica è intelligente e premium

IM sbarca a Ginevra: il futuro dell'auto elettrica è intelligente e premium

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.