A- A+
Cronache
Caso Amara, il pm Storari conferma: "Era intoccabile, così come Armanna"

Caso Amara, il pm Storari conferma: "Era intoccabile, come Armanna"

Lo scandalo che ha travolto la magistratura vive un nuovo capitolo. Nell'interrogatorio fatto a Brescia al vice procuratore di Milano Paolo Storari, indagato per rivelazione di segreto d'ufficio nel caso Amara, relativo alla famosa loggia massonica "Ungheria", sono emersi fatti nuovi. Storari - si legge sulla Verità - avrebbe ammesso il trattamento di favore da parte dei suoi colleghi verso l'avvocato Piero Amara e l'ex manager Eni Vincenzo Armanna. A Storari era vietato indagare su questi due soggetti, in quanto considerati dei testi chiave in altri processi. Giustifica così Storari la scelta di consegnare il dossier con i verbali di Amara all'ex magistrato Piercamillo Davigo.

Il ministro della Giustizia, Marta Cartabia, intanto, - si legge sul Corrieredella Sera - ha deciso di vederci chiaro su due vicende e ha inviato i suoi ispettori sia alla Procura di Milano, per verificare attraverso un'inchiesta amministrativa la situazione del Tribunale in seguito al processo Eni-Nigeria e al caso Amara con tutte le sue conseguenze. In contemporanea è stata inviata una squadra di ispettori anche alla Procura di Verbania, dove si indaga sulla strage di Stresa. Cartabia vuole verificare la situazione, in seguito alla domanda di sostituzione della Gip che indaga sul caso del crollo della cabina della funivia, costata la vita a quattordici persone.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
armannacartabiacaso amaracaso palamaraispettori cartabialoggia ungheriapaolo storaripm storariscandalo csm
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Francesca Pascale e Paola Turci divorziano: dopo due anni sciolta l'unione civile

Francesca Pascale e Paola Turci divorziano: dopo due anni sciolta l'unione civile


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Nuova CUPRA Leon: arriva l’innovativo 1.5 e-HYBRID da 272 CV DSG

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.