A- A+
Cronache
Chiude lo storico panificio dei papi: l'ultima pagnotta di Angelo Arrigoni
Angelo Arrigoni

L’ultima pagnotta di Angelo Arrigoni, il panettiere dei papi

Ultima pagnotta per il panificio di Borgo Pio a Roma, rione vaticano, che ha sfornato pane per i Pontefici per più di novant’anni, da Pio XI a Papa Francesco, dal 1930 ad oggi.

Complici le difficoltà sopraggiunte a causa dl turismo di massa, della trasformazione dei centri storici e del loro progressivo spopolamento, per via che le amministrazioni locali non aiutano a sufficienza le attività artigianali, semplificando procedure, licenze e permessi per espandersi: la notizia è rimbalzata sui media internazionali. Ad esempio, come racconta el Paìs in un servizio dedicato a Papa Bergoglio “perde il suo fornaio”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
angelo arrigoni pane papi
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3

Talk e programmi d'informazione, novità e debutti a sorpresa

Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3


in vetrina
Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere

Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere





motori
Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.