A- A+
Cronache
Coronavirus, accordo per il vaccino: 300 mln di dosi per l’Ue da Sanofi e Gsk

L'accordo di preacquisto con la Commissione Europea prevede "la fornitura di fino a 300 milioni di dosi del vaccino adiuvato contro Covid-19, da quando il vaccino sarà approvato". Lo precisano in una nota congiunta SANOFI e Gsk. Questo accordo conferma l'annuncio delle aziende del 31 luglio scorso "e segna una pietra miliare per la protezione della popolazione europea dal Covid-19".

Il contratto permetterà l'acquisto del vaccino anti Covid-19 da parte di tutti gli Stati membri dell'Unione Europea, che potrebbero donarne parte a Paesi a basso o medio reddito. L'Ue anticiperà fondi per aumentare la capacità produttiva di SANOFI e Gsk in Europa". Inoltre l'antigene e le dosi finali di vaccino saranno prodotti in Paesi europei e la produzione si avvarrà della capacità degli impianti industriali di SANOFI e Gsk in Belgio, Italia, Germania e Francia. Il candidato vaccino utilizza la combinazione tra la tecnologia basata su proteine ​​ricombinanti di SANOFI, già utilizzata per la produzione del vaccino antinfluenzale, e la tecnologia adiuvante consolidata di Gsk.

"Abbiamo iniziato a contribuire alla lotta contro Covid-19 mantenendo produzione e distribuzione di farmaci, vaccini e altri prodotti essenziali in Italia e nel mondo nonostante l'emergenza pandemica - commenta Fabio Landazabal, presidente e amministratore delegato di Gsk Spa - Con il progetto #AiutiamoGliEroi abbiamo inoltre cercato di aiutare la Protezione Civile e tutti gli operatori sanitari. Adesso si apre una nuova fase, una controffensiva dove la presenza industriale e di ricerca delle due aziende in Italia potrà essere utilizzata per mettere, in caso di successo, un vaccino a disposizione di centinaia di milioni di persone in Europa e non solo".

Le aziende hanno annunciato lo scorso 3 settembre l'avvio degli studi clinici di Fase 1/2 a supporto dello sviluppo del loro candidato vaccino. La Fase 3 "inizierà entro la fine del 2020 e l'approvazione regolatoria potrebbe essere richiesta nella prima metà del 2021. Grazie anche all'accordo siglato oggi SANOFI e Gsk - concludono le due aziende - aumenteranno la propria capacità produttiva di antigene e di adiuvante per produrre fino a 1 miliardo di dosi l'anno, in totale, per contribuire a soddisfare la domanda alta e urgente di vaccini in tutto il mondo".

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirusvaccino covid-19vaccino uesanofigsk
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Dacia Spring Electric, quando l'elettrico diventa per tutti

    Dacia Spring Electric, quando l'elettrico diventa per tutti


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.