A- A+
Cronache
Coronavirus, ipotesi scuole chiuse fino al 3 aprile. L'Europa si divide

Coronavirus, scuole chiuse fino al 3 aprile: l'Europa si divide sulla sospensione dell'attività didattica

Possibile estensione dello stop alla didattica, almeno fino al 3 aprile, se non oltre. Al momento l'ufficialità prevede la chiusura fino al 15 marzo, ieri si ipotizzava già una proroga fino alla fine del mese. Lo stesso premier Conte ha lasciato aperta l’ipotesi: "Al momento il provvedimento è fino al 15 marzo: in prossimità della scadenza, con un certo anticipo per evitare incertezze, cercheremo di fare un aggiornamento".

Mentre ancora i presidi cercavano di capire quali sono le indicazioni per cominciare a lavorare con la didattica a distanza fino al 15 marzo, come scrive il Corriere della Sera, il governatore della Lombardia Attilio Fontana non aveva voluto prendere impegni circa la riapertura tra dieci giorni: "Decideranno gli esperti del Consiglio superiore di sanità". Subito dopo il presidente del Css Franco Locatelli aveva detto che "potrebbe verificarsi anche l’eventualità di una proroga della chiusura delle scuole". La chiusura è "indispensabile" ribadisce su Twitter il virologo Roberto Burioni.

Al ministero dell’Istruzione si stanno facendo simulazioni su quello che potrebbe succedere nelle prossime settimane. Le gite e i viaggi di istruzione sono già stati vietati fino ai primi di aprile. A preoccupare sono soprattutto gli esami di Stato, terza media e Maturità. Tutto dipenderà dalla durata delle misure di emergenza: potrebbe essere sospesa, per quest’anno, la necessità di svolgere le prove Invalsi e l’attività di alternanza scuola-lavoro per poter accedere all’esame. Misure ad hoc saranno prese per la zona rossa, dove è molto probabile che la chiusura venga allungata: si potrebbe anche pensare a un esame ridotto. Difficile l’allungamento dell’anno scolastico in giugno con lo slittamento degli esami.

Scuole chiuse? I paesi europei si dividono

Intanto dai Paesi europei arrivano reazioni diverse. Francia e Germania non seguono l'Italia ed escludono una chiusura generalizzata delle scuole, riservando questa misura solo alle zone particolarmente esposte, come ha spiegato il ministro dell'Istruzione Jean-Michel Blanquer. Stesso approccio, almeno per il momento, a Berlino, come scrive Repubblica. Qui le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse nel distretto di Heinsberg, nel Nordreno-Vestfalia, almeno fino al 15 marzo, come ha reso noto l'amministrazione in un videomessaggio. Si tratta dell'area piu' colpita dal Coronavirus nel paese. Stando alle ultime informazioni, sarebbero 195 i casi risultati positivi nella regione fino alla serata. 

CORONAVIRUS: MANTOVANI (M5S), 'LEZIONI ONLINE, AL LAVORO PER VOUCHER FIBRA'

"Un modo per essere già in linea con la nuova strategia della Commissione Europea e per tutelare adeguatamente i dati dei minori: è l'utilizzo per la didattica a distanza di piattaforme come quelle universitarie che possono garantire alle scuole di ogni ordine e grado di organizzare le lezioni online in tutta sicurezza e semplicità". Lo dice in una nota la senatrice del Movimento 5 Stelle, Maria Laura Mantovani. "E che offrono maggiori garanzie rispetto alle piattaforme private che vanno per la maggiore. A Modena e Reggio Emilia per esempio ci sono scuole che già stanno andando in questa direzione»: così la senatrice M5S Maria Laura Mantovani in merito all'attività di riorganizzazione delle didattica che le scuole si trovano a fronteggiare in questo periodo di stop per l'emergenza coronavirus. Si tratta di una forma di collaborazione e sinergia che potrebbe rivelarsi molto produttiva a livello territoriale, una collaborazione tra università e scuole del territorio senza precedenti. Inoltre parlando di innovazione dobbiamo tenere conto che per quanto riguarda le competenze digitali la scuola italiana è 26a in Europa, quindi veramente in una posizione di retroguardia". "L'occasione del COVID-19 può agire da propulsore, ma serve poter usufruire di una rete adeguata. In questo senso grazie al piano del Governo riguardante i voucher per la rete a fibra ottica stiamo perseguendo l'obiettivo di favorire la domanda. L'emergenza ci dice che è necessario spingere ulteriormente la posa della fibra, a partire dalle zone maggiormente colpite dal contagio. Ma è un'azione che guarda molto più in là, di cui il Paese non può fare a meno".

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronaviruscoronavirus scuole chiusecoronavirus scuole chiuse ufficialecoronavirus scuole lomabardiacoronavirus scuole emilia romagnacoronavirus scuole venetocoronavirus scuole privatecoronavirus scuole genitoricoronavirus scuole chiuse genitoriscuole chiuse fino al 15 marzoscuole chiuse fino a pasquascuole chiuse fino al 30 marzoscuole chiuse fino al 3 aprilescuole chiuse fino a settembrescuole chiuse fino a quando
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    La moglie in quarantena? E' una ma vale per quattro

    Coronavirus vissuto con ironia

    La moglie in quarantena?
    E' una ma vale per quattro

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 2020 Antonella Elia cade e batte la testa: interviene il medico. Gf Vip 4 news

    Grande Fratello Vip 2020 Antonella Elia cade e batte la testa: interviene il medico. Gf Vip 4 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Coronavirus: la flotta Kia per la spesa a domicilio dei bisognosi di Milano

    Coronavirus: la flotta Kia per la spesa a domicilio dei bisognosi di Milano


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.