A- A+
Cronache
Donna malata di sclerosi multipla: via libera dall'Asl al suicidio assistito

Suicidio assistito, l'Asl acconsente al trattamento per una donna affetta da sclerosi multipla

Per la prima volta in Italia un Asl esprime parere favorevole verso la pratica della morte volontaria assistita. È la storia di Anna, 55 anni, affetta da sclerosi multipla, che è stata dichiarata idonea dall’azienda universitaria giuliano isontina – in Friuli Venezia Giulia – ad accedere al trattamento medico di fine vita per via delle gravi condizioni di salute in cui versa. La verifica è stata condotta da una commissione medica multidisciplinare nominata dall’Asl, su richiesta del tribunale di Trieste. L’ultima parola, prima di procedere, spetterà al Comitato etico unico regionale.

È quanto fa sapere l’Associazione Luca Coscioni: “È davvero importante il riscontro positivo della Commissione multidisciplinare dell’Azienda sanitaria che ha affermato come l’assoluta e completa assistenza da parte di terzi – cui Anna è continuamente sottoposta, anche per l’espletamento delle funzioni di vita quotidiane è un trattamento di sostegno vitale, in assenza del quale non potrebbe autonomamente vivere” ha spiegato l’avvocata Filomena Gallo, segretaria nazionale dell’Associazione.

Leggi anche: Eutanasia: è morta Gloria, secondo caso di suicidio assistito in Italia

"Questo dimostra - aggiunge - che le strutture pubbliche del Servizio Sanitario Nazionale o Regionale individuano, a seguito della verifica della condizione delle persone malate, che il requisito del "trattamento di sostegno vitale", deve essere valutato fornendo una visione d'insieme più ampia e maggiormente rispondente alla reale situazione in cui i malati come Anna si trovano a (soprav)vivere".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
aslassociazione luca coscionimorte volontaria assistitasclerosi multiplasuicidio assistito
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Croazia-Italia: Calafiori eroe, ma tutti fanno caso a un particolare...

Sport

Croazia-Italia: Calafiori eroe, ma tutti fanno caso a un particolare...


in vetrina
McDonald's dopo il gelato al bacon bandisce gli ordini con l'IA

McDonald's dopo il gelato al bacon bandisce gli ordini con l'IA





motori
BMW, sulla nuova Serie 7 arriva la guida autonoma di livello 2 e livello 3

BMW, sulla nuova Serie 7 arriva la guida autonoma di livello 2 e livello 3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.