A- A+
Cronache
Foggia, gli sparano mentre sta festeggiando il suo 50esimo compleanno

Foggia, gli sparano mentre sta festeggiando il suo 50esimo compleanno

Un 50enne è morto durante un agguato in stile mafioso, ieri sera 3 novembre alle 21.30, a Foggia, in viale Giotto. Agostino Corvino, questo il nome della vittima, è stato ucciso davanti a un bar mentre stava festeggiando con alcuni amici il suo compleanno.

L'uomo è un pregiudicato e nipote del boss Raffaele Tolonese della batteria Trisciuoglio-Prencipe-Tolonese della Società foggiana, con la sua morte salgono a quota 13 gli omicidi avvenuti nel Foggianno dall'inizio del 2022.  La vittima è stata raggiunta all'addome da diversi colpi di pistola, è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in codice rosso in ospedale, dov'è morto poco dopo. Le forze dell'ordine che sono arrivate sul luogo dell'omicidio, hanno trovato a terra 14 bossoli sparsi sull'asfalto.


Sul fatto che si sia trattato di un agguato mortale maturato nell'ambito della criminalità organizzata foggiana ci sono pochi dubbi da parte degli inquirenti. Agostino Corvino infatti era un pluripregiudicato e attivo negli ambienti della criminalità organizzata foggiana che dopo mesi di arresti e processi e in subbuglio come dimostrano i tanti morti in strada.

Corvino era stato arrestato a luglio 2013 nell’ambito dell’operazione 'Corona', perché accusato di associazione per delinquere di stampo mafioso, estorsioni, ricettazioni, spaccio di stupefacenti e sequestro di persona. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
compleannofoggiaomicidio
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

Cronache

Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO


in vetrina
PIcchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate

PIcchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate





motori
Alpine sfida e delusione a Le Mans: ritiro doppio per guasti

Alpine sfida e delusione a Le Mans: ritiro doppio per guasti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.