A- A+
Cronache
Il Padrino, Gomorra e Suburra: cinema e letteratura emulano i cattivi maestri
da sinistra verso destra: Matteo Messina Denaro, Marlon Brando nel "Il Padrino"  e  l'attore Salvatore Esposito in Gomorra  

Il cinema (e la letteratura) dei cattivi maestri: il Padrino, Gomorra e Suburra

Nel 1972 usciva “Il Padrino” di Francis Ford Coppola tratto dal romanzo omonimo scritto da Mario Puzo con Marlon Brando nei panni del mafioso Don Vito Corleone (Vito Andolini) con il figlio Michael interpretato da Al Pacino. La colonna sonora famosissima tutt’ora fu composta da Nino Rota. Il film ebbe dieci nomination Oscar e vinse nel 1973 tre statuette, incassò 287 milioni di dollari del tempo superando di slancio il record di “Via col vento”, diretto da Victor Fleming. Successivamente lo stesso Coppola diresse “Il padrino – Parte II” (1974) e “Il Padrino - Parte III” (1990) con protagonista Robert De Niro nel ruolo di Don Vito Corleone da giovane e Al Pacino, sempre nel ruolo di Michael Corleone.

L’immagine stilizzata del Padrino, con una rosa rossa nel taschino e la sua colonna sonora sono un brand mondiale e non per nulla fu trovato un magnete sul frigorifero del boss Matteo Messina Denaro nel suo nascondiglio siciliano. Nell’occasione fu ritrovato anche un manifesto di “Joker” (2019), interpretato da Joaquin Phoenix (già indimenticabile imperatore Commodo ne “Il gladiatore” di Ridley Scott) e vincitore di due premi Oscar di cui uno al protagonista. Poi è venuta l’epoca di “Gomorra” (2008) del regista Matteo Garrone, tratto dall’omonimo libro di Roberto Saviano. Seguiranno infinite serie TV che ancora vagano per l’etere. L’origine di questo tipo di film, almeno in Italia, è stato “Il camorrista” (1986) di un insospettabile Giuseppe Tornatore al suo esordio, che narra la vicenda umana di Raffaele Cutolo, ‘O professore di Vesuviano, capo della Nuova Camorra Organizzata, interpretato da Ben Gazzarra.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cinemagomorramafiamessina denaropadrinosuburra
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"

Guarda il video

Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"


in vetrina
Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia

Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia





motori
Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.